Vetle Lid Larssen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vetle Lid Larssen

Vetle Lid Larssen (Stavanger, 2 settembre 1960) è un giornalista e scrittore norvegese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Stavanger e cresciuto ad Oslo, è figlio dell'attore Lars Andreas Larssen. Giornalista premiato, ha scritto tra l'altro per i quotidiani norvegesi Morgenbladet e Aftenposten, prima di esordire nel 1990 con il romanzo 2, per il quale ha ottenuto un grande riconoscimento.

Tra le sue opere letterarie, troviamo anche Kjærlighet før øya synker (Amore prima che l'isola affondi, Marsilio 2002), Anti-sex, e Norske Helter (Eroi norvegesi).

Nel 2013 esce il suo romanzo documentario 1001 natt (1001 notte) - sul destino di due schiavi norvegesi nell'Africa settentrionale, e nel 2015 l'autobiografia Hvordan elske en far - og overleve (Come amare un padre – e sopravvivere), entrambi diventati bestsellers nazionali.

Lid Larssen è tradotto in varie lingue, tra cui danese, tedesco ed italiano.

Attualmente è editorialista in A-magasinet.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17280247 · ISNI (EN0000 0000 7831 5863 · LCCN (ENn97025240 · GND (DE120893622 · BNF (FRcb12258243k (data)