Very small aperture terminal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In telecomunicazioni VSAT (dall'inglese Very small aperture terminal) è un sistema di comunicazione satellitare a basso costo.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

È basato su un sistema di terminali leggeri con antenne paraboliche di circa un metro (o anche meno) e possono generare una potenza di circa 1W. La trasmissione verso il satellite arriva fino a circa 19 kbps (uplink) mentre quella verso la terra supera i 512 kbps (downlink). Questi sistemi vengono spesso usati per trasmissioni unidirezionali delle televisioni satellitari. Le microstazioni a causa della poca energia non possono comunicare tra loro; per questo motivo, è necessario installare delle stazioni terrestri (ripetitori chiamati hub) dotate di grosse antenne che trasmettono il traffico attraverso le stazioni VSAT.
Il compromesso è un maggior ritardo di propagazione (la stazione leggera VSAT manda i dati al satellite che li inoltra allo hub, il quale, a sua volta, li rispedisce al satellite, che, infine, li manda alla stazione VSAT di destinazione).

VSAT è utilizzata nelle regioni rurali dove è più conveniente installare parabole VSAT alimentate con pannelli solari piuttosto che stendere lunghi cavi telefonici per raggiungere piccole zone residenziali con pochi utenti.

VSAT utilizza satelliti GEO (satelliti geostazionari) che si trovano ad una altitudine compresa tra 30.000 e 35.000 km, la trasmissione ha un ritardo di circa 270 ms (540 con sistema VSAT con hub).