Veronica chamaedrys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Veronica chamaedrys
Veronica chamaedrys G31.jpg
Veronica chamaedrys
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Ordine Lamiales
Famiglia Scrophulariaceae
Genere Veronica
Specie V. chamaedrys
Nomenclatura binomiale
Veronica chamaedrys
L.
Sinonimi

Veronica comune

Nomi comuni

Occhi della Madonna

Veronica chamaedrys L. è una pianta appartenente alla famiglia delle Scrophulariaceae.[1]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del genere Veronica deriva probabilmente dalla dedica del fiore a Santa Veronica protettrice della Francia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Pianta comune, erbacea perenne, villosa, alta dai 10 ai 40 cm.; fusto eretto o ascendente con peli disposti su due linee; foglie inferiori brevemente picciolate, le superiore sessili (prive di picciolo) con lamina ovata, a margine grossamente dentato e ricco di peli; infiorescenza a grappolo (racemi) cilindrici allungati, da 2 opposti a 3-5, posti all'ascella delle foglie superiori, brattee setolose, calice con lacinie lanceolate, pelose; corolla blu-celeste intenso di diametro 1-1,5 cm, concava con 4 lobi diseguali, con venature scure, brevi, due stami.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Fiorisce da maggio a giugno nelle radure boschive, in ambienti ricchi di sostanze azotate (nitrofili) infatti si trova in prevalenza in zone frequentate da animali al pascolo o presso gli stazzi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Veronica chamaedrys, in The Plant List. URL consultato il 15 gennaio 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni Galetti, Abruzzo in fiore, Edizioni Menabò - Cooperativa Majambiente - 2008

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica