Veronica Gentili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Veronica Gentili (Roma, 9 luglio 1982[1]) è una giornalista, conduttrice televisiva e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Veronica Gentili è nata il 9 luglio 1982 a Roma, dall'avvocato Giuseppe Gentili e dalla gallerista Netta Vespignani, (all'anagrafe Maria Antonietta Santi) venuta a mancare il 31 marzo 2021.[2][3]

Dopo gli studi classici al Liceo ginnasio statale Terenzio Mamiani si diploma all'Accademia nazionale d'arte drammatica Silvio D'Amico nel 2006. Il 9 agosto dello stesso anno debutta sia come attrice che come sceneggiatrice e regista al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti con l'Otello di William Shakespeare nella versione tradotta da Salvatore Quasimodo.[4] Premiére andata in scena per quattro serata consecutive e che ha visto impegnati anche Davide Lorino nel ruolo del Moro di Venezia, Veronica in quello di Desdemona, Francesco Montanari in Montano, Roberto Pappalardo (co-regista) in Iago, Guja Quaranta (figlia dello scenografo premio Oscar Gianni Quaranta) in Bianca, Giorgia Salari in Emilia, Alessandro Scaretti in Roderigo e Matteo Taranto in Cassio.[5][6][7]

Per il cinema anni prima aveva preso parte al film Come te nessuno mai di Gabriele Muccino del 1999. Per la televisione e il teatro, ha collaborato anche nella stesura di alcune sceneggiature.[8]

Dal 2006 al 2013 oltre al teatro è stata nei cast di 16 tra lungometraggi, corti, fiction e serie televisive. Sospesa parzialmente l'attività recitativa a favore del giornalismo, inizia la collaborazione con il Fatto Quotidiano il 21 giugno 2013 per poi passare alla direzione della rubrica settimanale Facce di Casta dal 21 marzo 2016, tutti i lunedì.[9]. È iscritta all'albo dei giornalisti pubblicisti dal 17 marzo 2015.[10]. Contestualmente all'impegno con il Fatto acquisisce notorietà in qualità di opinionista in diverse trasmissioni di attualità e politica, principalmente su La7 (Piazzapulita, Coffee Break, L'aria che tira), e sui canali Mediaset a Dalla vostra parte (Rete 4). Per Sky Arte la ritroviamo al fianco di Dario Vergassola in Sei in un Paese meraviglioso e su Radio 24 ne I Funamboli.[11][12] Il passaggio alla co-conduzione avviene nella primavera del 2018 per il programma Stasera Italia ove, oltre a commentare le elezioni politiche italiane del 2018[11], passerà alla guida del medesimo talk (alternandosi con Barbara Palombelli) nelle versioni: Stasera Italia Weekend e durante le vacanze estive e nelle festività natalizie Stasera Italia News.

Tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno del 2021 esordisce alla conduzione di due nuovi programmi di approfondimento sociopolitico e di genere rotocalco: Buoni o cattivi il martedi su Italia 1 e dall'11 settembre Controcorrente sempre su Rete 4 prodotto dalla Videonews, per la regia di Donato Pisani (autori Anna Corti, Alessandro Montanari, Giuseppe Dimasi); in diretta dal Centro Safa Palatino tutti i weekend in access prime time e le domeniche in prima serata.[13][14][15]

A Buoni o cattivi, andato in onda per quattro puntate dal 7 al 28 settembre, ha avuto come ospitati i rapper Emis Killa & Clementino, la giornalista sportiva Diletta Leotta e il velocista Marcell Jacobs. Numerosi i leader politici italiani intervistati nella sua carriera, prima a Stasera Italia, poi a Controcorrente; da Giuseppe Conte durante la sua Presidenza del Consiglio a Giorgia Meloni, da Silvio Berlusconi a Matteo Salvini, da Vincenzo De Luca a Matteo Renzi, da Enrico Letta a Carlo Calenda, soprattutto nella parte iniziale dell'attuale programma domenicale, riservata principalmente al dibattito a due con la padrona di casa.[16][17][18]

Nel 2020 ha ricevuto il premio Sulmona di Giornalismo.[19] Nello stesso anno viene inserita nella lista delle 100 donne di successo stilata dal magazine Forbes.[20][21]

Gli anni del teatro[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata del Maurizio Costanzo Show datata 1 dicembre 2021, a proposito del suo momentaneo allontanamento dalla recitazione, Veronica Gentili conferma che: "in realtà non ho mai veramente lasciato, un pezzo resta dentro. Non ho mai rotto con il passato rinnegando quello che ho fatto prima. Me lo porto molto dietro. Credo sia utilissimo per il lavoro che faccio adesso".[22]

Oltre all’Accademia ha frequentato lo Stage sul Metodo Strasberg (da Lee Strasberg) diretto da Michael Margotta (2003), alcuni seminari e stage di danza e improvvisazione a cura di Monica Vannucchi (2004/2005) e il laboratorio in lingua inglese diretto da Wyn Jones e Wendy Allnutt (GuildHall Academy of London) su testo di Patrick Marber (2005). In teatro da segnalare, tra gli altri, la partecipazione in diversi ruoli negli spettacoli: “La sala dei professori” di Piero Maccarinelli (2003), “Crimini e Misfatti” di M. Ferrero (2004) e “I tre moschettieri” di Attilio Corsini (2004). Stesso anno e stesso regista per “Central Park West” e a seguire “A solo” e “Tre drammi brevi” (entrambi del 2005) rispettivamente di Lorenzo Salvetti e Vitaliano Trevisan. Firma la sua prima regia nel 2006 con l’Otello di Shakespeare, poi è il turno di “Quattro Stanze con bagno” sempre di Trevisan e di nuovo alla direzione con “What a Face” (2007). Nel 2007 partecipa anche a “Honour” di J. Murray Smith e “A casa dell’Ingegner Monte Martini” di Franco Però. Gentili torna nuovamente a dirigere in teatro nel 2008 (la sua terza regia) con “Il Misantropo” per poi lavorare per Piero Maccarinelli in “Il Romanzo di Ferrara”.[23]

Intenso l’impegno tra l’autunno 2012 (ottobre) e la primavera 2013 (aprile). Teatro Bellini, Teatro Stabile e Associazione Teatrale Culturale “Non camminare scalza” producono Dignità Autonome di Prostituzione di Luciano Melchionna andato in scena in molti "palcoscenici" d’Italia, dal Teatro Ambra Jovinelli di Roma al Mercadante di Napoli, passando per il “Paisiello” di Lecce. È anche nella troupe de “La Governante” di Vitaliano Brancati allo storico “Teatro Quirino” – Vittorio Gassman di Via delle Vergini, diretto da Maurizio Scaparro.[24]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È la sorella minore di Alessandro Vespignani, docente di Fisica, Informatica e Scienze della Salute presso la Northeastern University di Boston e direttore e fondatore del Laboratory for the modeling of Biological and Socio-techincal System.

Attività correlate[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 novembre 2020 esce il suo primo libro Gli immutabili (224 pagine) per La nave di Teseo[25].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • I colpevoli, regia di Svevo Moltrasio – cortometraggio (2007)[26]
  • Tempus, regia di Ivano Fachin – cortometraggio (2011)
  • La casa delle conchiglie, regia di Domiziano Cristopharo – cortometraggio (2015)
  • Sarà per un'altra volta, regia di Adriano Giannini – cortometraggio (2016)

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ordine dei giornalisti del Lazio, su albo.odg.roma.it. URL consultato il 26 giugno 2021.
  2. ^ Redazione, Veronica Gentili: una conduttrice televisiva innamorata dell'arte, in Artribune.it, 2 ottobre 2021.
  3. ^ Redazione, Addio a Netta Vespignani, una vita intorno all'arte, in ANSA.it, 31 marzo 2021.
  4. ^ Redazione, Veronica Gentili si racconta: "La mia fragilità è la mia forza", in Affaritaliani.it, 1º gennaio 2021.
  5. ^ Redazione, Personaggi: Veronica Gentili, dal Teatro alla Tv... e ritorno?, in Teatro.it, 1º dicembre 2021.
  6. ^ Redazione, Otello di William Shakespeare Regia di Veronica Gentili, Roberto Pappalardo, in Globetheatreroma.com.
  7. ^ Redazione, Una partita a scacchi giocata da Otello e Jago, in La Repubblica.it, 8 agosto 2006.
  8. ^ Veronica Gentili Attrice e giornalista, su ilfattoquotidiano.it. URL consultato il 22 settembre 2019.
  9. ^ Veronica Gentili, Il Fatto Quotidiano
  10. ^ Ordine dei Giornalisti del Lazio
  11. ^ a b C. C. Cusumano, Veronica Gentili, chi è la giornalista di Stasera Italia: carriera, vita privata e curiosità, in Letto Quotidiano.it, 9 settembre 2019. URL consultato il 9 settembre 2019.
  12. ^ Redazione, Veronica Gentili, dall'Academy alle prime serate: l'ascesa della conduttrice cresciuta con Fontana e Castellani, in Notizie.it, 30 agosto 2021.
  13. ^ Redazione, "Ho cominciato col teatro e ora faccio informazione. Come? Controcorrente", in il Giornale.it, 2 agosto 2021.
  14. ^ Redazione, Veronica Gentili vola in “prime”, i numeri le danno ragione!, in Urbanpost.it, 1º settembre 2021.
  15. ^ Redazione, Veronica Gentili a “Controcorrente”: un nuovo titolo e un’altra donna nel panorama dei talk show, in Moondo.it, 2 novembre 2021.
  16. ^ Redazione, De Luca a "Controcorrente", su Rete 4: "Il caso Omicron in Campania conferma l'efficacia dei vaccini per i pochi sintomi del paziente", in Salernotoday.it, 28 novembre 2021.
  17. ^ Redazione, Controcorrente: ospiti 28 novembre 2021, diretta, conduttrice.
  18. ^ Redazione, Rete 4 – A "CONTROCORRENTE – PRIMA SERATA": Veronica Gentili intervista Matteo Renzi – Tra i temi: Green Pass, contagi e restrizioni – Pensioni – Il caso Ciro Grillo.
  19. ^ GIORNALISMO – PREMIO SULMONA A VERONICA GENTILI, ANDREA VIANELLO e PALMAROLI (OSHO) - Mei Web
  20. ^ Home Page 2021, su Forbes Italia.
  21. ^ Redazione, Da Amoruso a Zammatteo, le 100 donne di successo di «Forbes» si presentano in streaming, in Corriere della Sera, Corriere.it, 9 giugno 2020.
  22. ^ Redazione, Veronica Gentili a ruota libera, in wittytv.it, 2 dicembre 2021.
  23. ^ Redazione, Veronica Gentili, in rbcasting.com.
  24. ^ Redazione, La Governante, in Teatrodinapoli.it.
  25. ^ Redazione, Il diario “déjà vu” di Veronica Gentili: Covid, la storia si ripete!, in Affaritaliani.it, 26 marzo 2021.
  26. ^ I COLPEVOLI. URL consultato il 20 maggio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]