Venus Origins Explorer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Venus Origins Explorer è una missione spaziale della NASA proposta nel 2017 nell'ambito del programma New Frontiers per essere lanciata nel 2024 verso Venere[1][2].

La missione prevede l'invio di un orbiter per lo studio della superficie di Venere, della sua emissione termale, attività vulcanica e composizione interna. Venne proposta l'ultima volta nel 2017 per ottenere finanziamenti nell'ambito del Programma New Frontiers della NASA, tuttavia non fu selezionata tra le missioni candidate.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]