Ventilatore senza pale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un ventilatore senza pale

Il ventilatore senza pale (in inglese "bladeless fan") è un apparecchio elettrico sviluppato dall'azienda inglese Dyson che, a differenza del comune ventilatore, non ha le classiche pale, ma sfrutta il principio fisico dell'effetto Coanda.

Caratteristiche e funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

L'aria viene aspirata dalla parte bassa del ventilatore, che fa da supporto, da una ventola centrifuga e iniettata a forte velocità nell'anello circolare sovrastante, con aerodinamica forma a spirale interna, che funge da espansore, e da cui viene poi inviata all'ambiente esterno, dopo aver sfruttato particolari effetti fluidodinamici. Il flusso d'aria, molto costante, direzionale e uniforme rispetto ai ventilatori tradizionali, segue la direzione circolare dell'anello, sfruttando il cosiddetto effetto Coandă. Per il riscaldamento invece è stato sviluppato, sempre dalla Dyson, il termoventilatore senza pale, il cui funzionamento è lo stesso, ma in questo caso prevede anche una resistenza per emettere aria calda e riscaldare l'ambiente, oltre che per il rinfrescamento. L'anello di espulsione dell'aria, anziché essere rotondo, in questo caso è di forma ovale-rettangolare.

L'emissione di rumore va da 40 dB a 60 dB e i consumi di questi apparecchi vanno da 24 W in modalità di semplice ventilazione fino a quasi 2000 W dei termoventilatori.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elettronica Portale Elettronica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di elettronica