Vendetta trasversale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vendetta trasversale
Titolo originale Next of Kin
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1989
Durata 111 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione, thriller
Regia John Irvin
Sceneggiatura Michael Manning
Fotografia Steven B. Poster
Montaggio Peter Honess
Musiche Jack Nitzsche
Interpreti e personaggi

Vendetta trasversale (Next of Kin) è un film del 1989 diretto da John Irvin, che racconta la vendetta del sergente Truman Gates nei confronti degli assassini del fratello.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La polizia di Chicago, quando ci sono tipi pericolosi da arrestare, nativi delle montagne del Kentucky, preferisce fare ricorso al sergente Truman. Lui è di quelle parti e, anche se ormai inurbato, sa come fare, quanto a metodi e cocciutaggine. Il giorno però in cui qualcuno gli uccide il fratello più giovane, Gerald, che lavora onestamente in città pure lui, la volontà di Truman di trovare l'assassino si fa ancor più accanita. Gerald, che sapeva molte cose sui traffici di alcuni boss, è stato ucciso a bordo del proprio camioncino da un certo Joey Rossellini, giovane criminale affiancato dal coetano Lawrence, figlio di un malavitoso anche lui di origine italiana (John Isabella, che è il mandante). Truman con la moglie Jessie portano la bara del loro congiunto nel villaggio montano in cui il sergente ha parenti vari, oltre che il terzo fratello (Briar), molto attaccato al defunto. E Briar, che ha sempre trovato assurda la scelta cittadina dei suoi fratelli, decide di scendere a valle per far giustizia per conto proprio: quella per la quale Truman si adopera promuovendo indagini e cercando prove e che il montanaro invece intende compiere con i propri e sbrigativi metodi. Sia Truman che Briar, tuttavia, sono presto ricercati dai delinquenti (per proteggere il fratello, anzi, Truman ad un certo momento lo mette in cella). Liberatolo e collaborando con lui i due ritrovano David, l'aiutante negro che era con Gerald sul camioncino, poi fuggito (e nascostosi per sfuggire agli accoliti di Joey), il quale riconosce fra varie foto di manigoldi la faccia di costui. Intanto si ritrova il corpo di Lawrence, torturato e ucciso - secondo la polizia - da Briar, e che è stato invece eliminato da Joey, mentre papà Isabella, affranto, invita quest'ultimo ad eliminare Truman e Briar. Essendo quest'ultimo stato gravemente ferito, un gruppetto di parenti scende dalle montagne armatissimo per risolvere la dura vicenda. Sparatoria generale di notte in un cimitero, con l'entrata in scena anche di micidiali balestre e perfino di un grosso serpente, portato dal villaggio natìo, con duello conclusivo fra Truman e Joey: il quale, però, verrà ucciso dall'anziano John Isabella, per vendicarsi dell'assassinio del figlio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema