Venanzio Opilione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Venanzio Opilione (latino: Venantius Opilio; fl. 524; ... – ...) fu un politico italico durante il Regno degli Ostrogoti.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Abbazia di Santa Giustina, costruita sul santuario dedicato da Opilione a santa Giustina di Padova

Opilione fu iudex e tra gli accusatori di Cassiodoro. Divenne Prefetto del pretorio d'Italia e, nel 524, console.

Costruì un piccolo santuario dedicato a santa Giustina di Padova nella città veneta; su questa costruzione venne poi edificata la moderna basilica con annessa abbazia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Predecessore
Flavio Anicio Massimo,
(sine collega)
Console romano
524
con Imperatore Cesare Flavio Giustino Augusto II
Successore
Flavio Probo,
Flavio Teodoro Filosseno Soterico Filosseno
Predecessore
Flavio Magno Aurelio Cassiodoro
Prefetto del pretorio d'Italia
534
Successore
Flavio Magno Aurelio Cassiodoro
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie