Vena dorsale superficiale del pene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Vena dorsale superficiale del pene
Gray588.png
Sezione trasversa del pene che ne mostra la vascolarizzazione
Gray1155.png
Sezione trasversa del pene
Anatomia del Gray Pagina 676
Sistema Apparato circolatorio
Distretto drenato pene
Confluisce in vena pudenda esterna
Arteria dorsale del pene
Identificatori

La vena dorsale superficiale del pene è una vena che drena il sangue dal prepuzio e dalla cute del pene e decorre verso la sua base nel tessuto sottocutaneo, inclinandosi a destra o a sinistra e confluendo della vena pudenda esterna, una tributaria della vena grande safena.

A differenza della vena dorsale profonda del pene questa decorre esternamente rispetto alla fascia di Buck[1].

Significato clinico[modifica | modifica wikitesto]

La rottura della vena dorsale superficiale del pene può presentarsi in modo simile alla frattura del pene[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sauerland, Eberhardt K.; Patrick W., PhD. Tank; Tank, Patrick W., Grant's dissector, Hagerstown, MD, Lippincott Williams & Wilkins, 2005, p. 101, ISBN 0-7817-5484-4.
  2. ^ Perlmutter AE, Roberts L, Farivar-Mohseni H, Zaslau S, Ruptured superficial dorsal vein of the penis masquerading as a penile fracture: case report, in Can J Urol, vol. 14, nº 4, 2007, pp. 3651–2, PMID 17784989.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]