Veicolo di investimento strutturato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Veicolo di investimento strutturato o Structured investment vehicle (in sigla: SIV) è una tipologia di società finanziaria creata per guadagnare un differenziale tra i suoi asset e passivi come una banca tradizionale. La strategia di una SIV è di prendere in prestito denaro nel mercato monetario attraverso l'emissione di titoli a breve termine, come ABCP, una sorta di cambiali garantite dagli asset detenuti in bilancio a bassi tassi di interesse. Quindi prestare denaro con l'acquisto di titoli a lungo termine (come gli RMBS, prestiti di automobili, prestiti studenteschi, cartolarizzazioni di carte di credito e titoli bancari) a tassi di interesse più elevati. Lo spread di tassi derivante dalle seguenti operazioni patrimoniali determina il profitto dell'istituto. A causa di questa struttura i Veicoli di investimento strutturato sono considerati come parte del sistema bancario collaterale.

Fu inventato da Citigroup nel 1988, I SIV furono famosi fino al crollo del mercato nel 2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia