Vegas Jones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vegas Jones
NazionalitàItalia Italia
GenereHip hop[1]
Trap[1]
Periodo di attività musicale2012 – in attivià
EtichettaSony Music, Dogozilla Empire
Album pubblicati4
Studio4
Sito ufficiale

Vegas Jones, pseudonimo di Matteo Privitera (Garbagnate Milanese, 28 settembre 1994), è un rapper italiano.

Il nome Vegas è dovuto all'ammirazione dell'artista per le opere cinematografiche di Quentin Tarantino, in particolare per il personaggio di Vincent Vega, Jones è invece in onore di Nasir Jones, rapper americano.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ascoltatore di musica fin dai primi anni della sua vita, con una particolare passione per la black music e per la cultura statunitense, si avvicina all’hip hop con il writing e successivamente approccia al rap registrando le prime demo con il fratellastro minore e produttore Majestic trascorrendo la sua adolescenza tra le strade di Cinisello.[3]

Gli inizi (2013-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Vegas trova sfogo nella musica rap all’inizio del 2012, indirizzato dai suoi amici tra i banchi di scuola e rilasciando i suoi primi video su youTube.[4]

Dal 2013 al 2014 rilascia la sua prima raccolta di brani Funky shit Vol.1. Partecipa a svariati contest e nel 2014 vince il OneShotGame organizzato dalla label Honiro ottenendo cosí il suo primo contratto manageriale con l’etichetta indipendente romana.[5] Lascia la sua città per avvicinarsi a Roma e nel 2015 rilascia il suo primo mixtape Oro Nero[6][7] dove vengono estratti i videoclip Motorello[8] e Onesto[9].

A gennaio 2016 abbandona Honiro Label, torna nella sua città natale e pubblica sui social network l'ep Gratta&Vinci[10] pubblicato a metà anno. Don Joe, produttore e membro dello storico gruppo rap Club Dogo, porta a firmare Vegas per la sua etichetta Dogozilla Empire.[11]

Chic Nisello (2016)[modifica | modifica wikitesto]

A fine novembre 2016 rende disponibile gratuitamente Chic Nisello[12], mixtape di 16 tracce con vari feat tra cui Emis Killa e Nitro, totalizzando oltre 100.000 download in pochi giorni.[13]

A inizio 2017 Vegas fa uscire il video della traccia Trankilo (feat. Nitro)[14] contenuta in Chic Nisello, certificato in seguito disco d'oro[15] e di platino[15]. Yankee Candle[16] è la sua prima release dopo la firma con la major Universal Music, anch'esso certificato disco d'oro[17] e successivamente disco di platino[17] insieme al producer Italo-georgiano Boston George, con il quale è stato in dj-set tour ospite dei locali di tutta Italia, per tutto il 2017.[18] Tra i vari featuring collabora con Bassi Maestro nel suo disco Mia Maestà[19] e con il brand Nike nella traccia Nike fast[20]. Chiudendo l'anno con 2 singoli di platino, 3 singoli d’oro[21] e pubblicando il pezzo Boom[22]: un traccia-messaggio che lancia il suo primo album ufficiale Bellaria, pubblicato il 23/3 per Universal Music.

Bellaria (2018)[modifica | modifica wikitesto]

Il primo album ufficiale di Vegas ha il nome di Bellaria[1][23][24][25][26], ispirato al soprannome del rapper cinisellese e contiene collaborazioni con MadMan, Gemitaiz, Gué Pequeno e l’artista domenicana Jenn Morel. Malibu[27], il secondo estratto dell’album, è stato certificato triplo platino[28]. Oltre ad essere il suo brano più ascoltato, il singolo ha riscosso un grande successo a livello di ascolti tale da finire tra le top 20 canzoni più ascoltate dell'estate.[29]

Arriva anche la prima collaborazione internazionale con il gruppo musicale OneRepublic. Il brano intitolato Start Again è stato prima trasmesso in radio poi reso disponibile in versione digitale[30]. I singoli sono stati promossi anche attraverso vari festival televisivi dove fa la sua prima apparizione.[31][32]

Il 23 novembre esce la riedizione di Bellaria, denominata Gran Turismo e comprensiva di sette brani aggiuntivi, tra cui il singolo Pelle d'oca.[33][34][35]

Il 1º febbraio 2019 invece arriva la firma con Sony Music.[36]

La Bella Musica (2019-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo quasi un anno, il 28 giugno 2019 esce su tutte le piattaforme Puertosol, che anticipa il secondo progetto in studio dell'artista. Il secondo album ufficiale di Vegas Jones si chiama "La Bella Musica" ed è uscito l'8 novembre 2019. È stato annunciato con un post su Instagram, in cui è stata mostrata anche la copertina dell'album. Nel lavoro è presente un solo featiruning con Fabri Fibra nella traccia Presidenziale.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Mixtape[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Vegas Jones: rap e trap si incontrano tra "Malibu" e... "Bellaria", Tgcom24, 23 marzo 2018. URL consultato l'8 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2018).
  2. ^ Vegas Jones - Non ci sono limiti, su newsic.it. URL consultato il 22 giugno 2018.
  3. ^ Vegas Jones: l’intervista, su hotmc.com. URL consultato il 9 aprile 2018.
  4. ^ facebook.com, 28 giugno 2018, https://www.facebook.com/vegasjonespage/photos/2012-ne-%C3%A8-passato-di-tempo-dal-mio-primo-video-mi-scappa-un-sorriso-a-riguardare/1690944611024645/.
  5. ^ Iintervista a Vegas Jones, vincitore del One Shot Game 2014 e neo-entrato nella Honiro Rookies, su honiro.it. URL consultato il 18 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2015).
  6. ^ Vegas Jones è pronto a presentare il suo primo disco per Honiro, su honiro.it. URL consultato il 18 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  7. ^ Vegas Jones - Oro Nero, su honiro.it. URL consultato il 7 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2015).
  8. ^ Vegas Jones - Motorello, il nuovo estratto da 'Oro Nero', su honiro.it. URL consultato il 20 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  9. ^ Vegas Jones - Onesto, su honiro.it. URL consultato il 7 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  10. ^ Fuori lo Skillstape “Gratta & Vinci” di Vegas Jones in freedownload, su rapburger.com. URL consultato il 19 luglio 2016.
  11. ^ Vegas Jones Dogozilla Empire, su facebook.com. URL consultato il 23 marzo 2016.
  12. ^ Scarica “Chic Nisello”, il nuovo mixtape di Vegas Jones, su rapburger.com. URL consultato il 30 novembre 2016.
  13. ^ Da Cinisello Balsamo a Chic Nisello, il mio rap puro che non parla solo di spacciatori, il nuovo mixtape di Vegas Jones, su tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 6 dicembre 2016.
  14. ^ Guarda “Trankilo”, il nuovo video di Vegas Jones con Nitro, su rapburger.com. URL consultato il 23 gennaio 2017.
  15. ^ a b Vegas Jones (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana.
  16. ^ Ascolta “Yankee Candle”, il singolo di Vegas Jones, su rapburger.com. URL consultato il 29 giugno 2017.
  17. ^ a b Vegas Jones (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana.
  18. ^ Chic Nisello Dj Set Tour, su hiphoptender.com. URL consultato l'11 febbraio 2017.
  19. ^ Fuori “Poco Cash” di Bassi Maestro e Vegas Jones. Guarda il video, su rapburger.com. URL consultato il 10 maggio 2017.
  20. ^ Vegas Jones collabora con Nike per il suo nuovo video, su rapburger.com. URL consultato il 19 luglio 2017.
  21. ^ Vegas Jones (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana.
  22. ^ Vegas Jones fuori con il singolo “Boom”. Ascoltalo in streaming, su rapburger.com. URL consultato il 15 dicembre 2017.
  23. ^ “La trap tutta sesso, soldi e droga? Ai genitori consiglio di andare al di là delle parole”, su lastampa.it. URL consultato il 27 marzo 2018.
  24. ^ Vegas Jones racconta il suo ultimo album ‘Bellaria’, su rockol.it. URL consultato il 23 marzo 2018.
  25. ^ Vegas Jones: i testi più belli di «Bellaria», su sorrisi.com. URL consultato il 23 marzo 2018.
  26. ^ Vegas Jones: il 23 marzo esce “Bellaria”, nuovo disco del rapper di Cinisello, su nordmilano24.it. URL consultato il 10 marzo 2018.
  27. ^ “Malibu'” È Il Primo Singolo Dal Nuovo Album “Bellaria”, su allmusicitalia.it. URL consultato il 15 marzo 2018.
  28. ^ Vegas Jones (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana.
  29. ^ Cosa ci racconta la classifica dei brani più ascoltati quest'estate su Spotify, su rockit.it. URL consultato il 28 agosto 2018.
  30. ^ OneRepublic: nella nuova versione di Start Again c'è anche VegasJones. Ora questo singolo è anche esso certificato disco d'oro., su stage.news.mtv.it. URL consultato il 25 giugno 2018.
  31. ^ Wind Summer Festival 2018 - Vegas Jones, su soundsblog.it. URL consultato il 24 agosto 2018.
  32. ^ Battiti Live 2018, su wittytv.it. URL consultato il 26 luglio 2018.
  33. ^ Vegas Jones lancia "Bellaria: Gran Turismo, su tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 23 novembre 2018.
  34. ^ Vegas Jones: «Non faccio musica solo per i ragazzini», su vanityfair.it. URL consultato il 16 novembre 2018.
  35. ^ Aria di repack per Vegas Jones. Esce "Bellaria: Gran Turismo", su billboard.it. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  36. ^ “Vegas Jones, arriva la firma con Sony Music Italy”, su socialartist.it. URL consultato il 2 febbraio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]