Vegas Jones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vegas Jones
NazionalitàItalia Italia
GenereHip hop[1]
Trap[1]
Periodo di attività musicale2012 – in attivià
EtichettaSony Music, Dogozilla Empire
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

Vegas Jones, pseudonimo di Matteo Privitera (Garbagnate Milanese, 28 settembre 1994), è un rapper italiano.

Il nome Vegas è dovuto all'ammirazione dell'artista per le opere cinematografiche di Quentin Tarantino, in particolare per il personaggio di Vincent Vega, Jones è invece in onore di Nasir Jones, rapper americano.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ascoltatore di musica fin dai primi anni della sua vita, con una particolare passione per la black music e per la cultura statunitense, si avvicina all’hip hop con il writing e successivamente approccia al rap registrando le prime demo con il fratellastro minore e produttore Majestic trascorrendo la sua adolescenza tra le strade di Cinisello.[3]

Gli inizi (2013-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Vegas trova sfogo nella musica rap all’inizio del 2012, indirizzato dai suoi amici tra i banchi di scuola e rilasciando i suoi primi video su youTube.[4]

Dal 2013 al 2014 rilascia la sua prima raccolta di brani Funky shit Vol.1. Partecipa a svariati contest e nel 2014 vince il OneShotGame organizzato dalla label Honiro ottenendo cosí il suo primo contratto manageriale con l’etichetta indipendente romana.[5] Lascia la sua città per avvicinarsi a Roma e nel 2015 rilascia il suo primo mixtape Oro Nero[6][7] dove vengono estratti i videoclip Motorello[8] e Onesto[9].

A gennaio 2016 abbandona Honiro Label, torna nella sua città natale e pubblica sui social network l'ep Gratta&Vinci[10] pubblicato a metà anno. Don Joe, produttore e membro dello storico gruppo rap Club Dogo, porta a firmare Vegas per la sua etichetta Dogozilla Empire.[11]

Chic Nisello (2016)[modifica | modifica wikitesto]

A fine novembre 2016 rende disponibile gratuitamente Chic Nisello[12], mixtape di 16 tracce con vari feat tra cui Emis Killa e Nitro, totalizzando oltre 100.000 download in pochi giorni.[13]

A inizio 2017 Vegas fa uscire il video della traccia Trankilo (feat. Nitro)[14] contenuta in Chic Nisello, certificato in seguito disco d'oro[15] e di platino[15]. Yankee Candle[16] è la sua prima release dopo la firma con la major Universal Music, anch'esso certificato disco d'oro[17] e successivamente disco di platino[17] insieme al producer Italo-georgiano Boston George, con il quale è stato in dj-set tour ospite dei locali di tutta Italia, per tutto il 2017.[18] Tra i vari featuring collabora con Bassi Maestro nel suo disco Mia Maestà[19] e con il brand Nike nella traccia Nike fast[20]. Chiudendo l'anno con 2 singoli di platino, 3 singoli d’oro[21] e pubblicando il pezzo Boom[22]: un traccia-messaggio che lancia il suo primo album ufficiale Bellaria, pubblicato il 23/3 per Universal Music.

Bellaria (2018-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Il primo album ufficiale di Vegas ha il nome di Bellaria[23][24][25][26][27], ispirato al soprannome del rapper cinisellese e contiene collaborazioni con MadMan, Gemitaiz, Gué Pequeno e l’artista domenicana Jenn Morel. Malibu[28], il secondo estratto dell’album, è stato certificato doppio platino[29]. Oltre ad essere il suo brano più ascoltato, il singolo ha riscosso un grande successo a livello di ascolti tale da finire tra le top 20 canzoni più ascoltate dell'estate.[30]

Arriva anche la prima collaborazione internazionale con il gruppo musicale OneRepublic. Il brano intitolato Start Again è stato prima trasmesso in radio poi reso disponibile in versione digitale[31]. I singoli sono stati promossi anche attraverso vari festival televisivi dove fa la sua prima apparizione.[32][33]

Il 23 novembre esce la riedizione di Bellaria, denominata Gran Turismo e comprensiva di sette brani aggiuntivi, tra cui il singolo Pelle d'oca.[34][35][36]

Il 1º Febbraio 2019 invece arriva la firma con Sony Music.[37]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Mixtape[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Vegas Jones: rap e trap si incontrano tra "Malibu" e... "Bellaria", Tgcom24, 23 marzo 2018. URL consultato l'8 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2018).
  2. ^ Vegas Jones - Non ci sono limiti, su newsic.it. URL consultato il 22 giugno 2018.
  3. ^ Vegas Jones: l’intervista, su hotmc.com. URL consultato il 9 aprile 2018.
  4. ^ facebook.com, 28 giugno 2018, https://www.facebook.com/vegasjonespage/photos/2012-ne-%C3%A8-passato-di-tempo-dal-mio-primo-video-mi-scappa-un-sorriso-a-riguardare/1690944611024645/.
  5. ^ Iintervista a Vegas Jones, vincitore del One Shot Game 2014 e neo-entrato nella Honiro Rookies, su honiro.it. URL consultato il 18 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2015).
  6. ^ Vegas Jones è pronto a presentare il suo primo disco per Honiro, su honiro.it. URL consultato il 18 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  7. ^ Vegas Jones - Oro Nero, su honiro.it. URL consultato il 7 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2015).
  8. ^ Vegas Jones - Motorello, il nuovo estratto da 'Oro Nero', su honiro.it. URL consultato il 20 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  9. ^ Vegas Jones - Onesto, su honiro.it. URL consultato il 7 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  10. ^ Fuori lo Skillstape “Gratta & Vinci” di Vegas Jones in freedownload, su rapburger.com. URL consultato il 19 luglio 2016.
  11. ^ Vegas Jones Dogozilla Empire, su facebook.com. URL consultato il 23 marzo 2016.
  12. ^ Scarica “Chic Nisello”, il nuovo mixtape di Vegas Jones, su rapburger.com. URL consultato il 30 novembre 2016.
  13. ^ Da Cinisello Balsamo a Chic Nisello, il mio rap puro che non parla solo di spacciatori, il nuovo mixtape di Vegas Jones, su tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 6 dicembre 2016.
  14. ^ Guarda “Trankilo”, il nuovo video di Vegas Jones con Nitro, su rapburger.com. URL consultato il 23 gennaio 2017.
  15. ^ a b Vegas Jones (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana.
  16. ^ Ascolta “Yankee Candle”, il singolo di Vegas Jones, su rapburger.com. URL consultato il 29 giugno 2017.
  17. ^ a b Vegas Jones (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana.
  18. ^ Chic Nisello Dj Set Tour, su hiphoptender.com. URL consultato l'11 febbraio 2017.
  19. ^ Fuori “Poco Cash” di Bassi Maestro e Vegas Jones. Guarda il video, su rapburger.com. URL consultato il 10 maggio 2017.
  20. ^ Vegas Jones collabora con Nike per il suo nuovo video, su rapburger.com. URL consultato il 19 luglio 2017.
  21. ^ Vegas Jones (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana.
  22. ^ Vegas Jones fuori con il singolo “Boom”. Ascoltalo in streaming, su rapburger.com. URL consultato il 15 dicembre 2017.
  23. ^ Vegas Jones: rap e trap si incontrano tra "Malibu" e... "Bellaria", su tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 23 marzo 2018.
  24. ^ “La trap tutta sesso, soldi e droga? Ai genitori consiglio di andare al di là delle parole”, su lastampa.it. URL consultato il 27 marzo 2018.
  25. ^ Vegas Jones racconta il suo ultimo album ‘Bellaria’, su rockol.it. URL consultato il 23 marzo 2018.
  26. ^ Vegas Jones: i testi più belli di «Bellaria», su sorrisi.com. URL consultato il 23 marzo 2018.
  27. ^ Vegas Jones: il 23 marzo esce “Bellaria”, nuovo disco del rapper di Cinisello, su nordmilano24.it. URL consultato il 10 marzo 2018.
  28. ^ “Malibu'” È Il Primo Singolo Dal Nuovo Album “Bellaria”, su allmusicitalia.it. URL consultato il 15 marzo 2018.
  29. ^ Vegas Jones (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana.
  30. ^ Cosa ci racconta la classifica dei brani più ascoltati quest'estate su Spotify, su rockit.it. URL consultato il 28 agosto 2018.
  31. ^ OneRepublic: nella nuova versione di Start Again c'è anche VegasJones. Ora questo singolo è anche esso certificato disco d'oro., su stage.news.mtv.it. URL consultato il 25 giugno 2018.
  32. ^ Wind Summer Festival 2018 - Vegas Jones, su soundsblog.it. URL consultato il 24 agosto 2018.
  33. ^ Battiti Live 2018, su wittytv.it. URL consultato il 26 luglio 2018.
  34. ^ Vegas Jones lancia "Bellaria: Gran Turismo, su tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 23 novembre 2018.
  35. ^ Vegas Jones: «Non faccio musica solo per i ragazzini», su vanityfair.it. URL consultato il 16 novembre 2018.
  36. ^ Aria di repack per Vegas Jones. Esce "Bellaria: Gran Turismo", su billboard.it. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  37. ^ “Vegas Jones, arriva la firma con Sony Music Italy”, su socialartist.it. URL consultato il 2 febbraio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]