Vecchia Calabria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vecchia Calabria
Titolo originaleOld Calabria
AutoreNorman Douglas
1ª ed. originale1915
1ª ed. italiana1962
GenereNarrativa di viaggio
SottogenereDiario di viaggio
Lingua originaleinglese

Vecchia Calabria (titolo originale: Old Calabria) è il titolo di un'opera di Norman Douglas riguardante un viaggio attraverso la Calabria avvenuto tra il 1907 e il 1911. La prima edizione, inglese fu pubblicata nel 1915 edita da Martin Secker[1]. La prima edizione italiana fu pubblicata nel 1962[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ritratto di Norman Douglas

Vecchia Calabria è giudicato uno dei migliori libri di viaggio sulla Calabria. L'autore ripercorre l'itinerario, da Lucera a Crotone, passando per Venosa, Manfredonia, Taranto ed il Salento (l'antica "Calabria") descritto in due precedenti reportage di viaggio: La Grande Grèce dell'archeologo francese François Lenormant[3] e Sulla riva dello Jonio (By the Ionian Sea) dell'inglese George Gissing[4]. Douglas si interessa soprattutto al paesaggio, esotico e lussureggiante, e agli abitanti, ricchi di vitalità, facendo spesso riferimento all'archeologia e alle vicende storiche dell'età classica. Nonostante le dotte citazioni e i riferimenti letterari, nel testo di Douglas sono frequenti le considerazioni sulle condizioni sociali ed economiche del Sud ed in particolare della Calabria dei primi del XX secolo (per es., la malaria o il brigante Giuseppe Musolino). Per Douglas l'ambiente calabrese, pur aspro e difficile, contrasta con la "patologica mestizia degli uomini del Nord Europa"[5].

Douglas parla anche di alcune zone della Basilicata, soprattutto il Pollino e Venosa, ove espresse anche un elogio ad un monumento della città di Orazio, il Complesso della SS. Trinità.

Capitoli[modifica | modifica wikitesto]

  1. Lucera Saracena
  2. La città di Manfredi
  3. L'angelo di Manfredonia
  4. Culto cavernicolo
  5. Terra d'Orazio
  6. A Venosa
  7. La fonte Bandusia
  8. Coltivatori del suolo
  9. Viaggio ancor più a sud
  10. Il frate volante
  11. Vicino al mare interno
  12. Molle Tarentum
  13. Nella giungla
  14. I draghi
  15. Bizantinismo
  16. Riposo a Castrovillari
  17. L'antica Morano
  18. Gli intrusi africani
  19. Gli altipiani del Pollino
  20. Una festa in montagna
  21. Milton in Calabria
  22. La "Greca" Sila
  23. Gli albanesi e il loro collegio
  24. Un chiaroveggente albanese
  25. Arrancando verso Longobucco
  26. Fra i Bruzi
  27. Brigantaggio calabro
  28. La grande Sila
  29. Caos
  30. Verso Montalto
  31. Santi meridionali
  32. L'Aspromonte calamita delle nuvole
  33. Musolino e la legge
  34. Malaria
  35. Da Caulonia a Serra
  36. Ricordi di Gissing
  37. Cotrone
  38. Il saggio di Crotrone
  39. Mezzogiorno a Petelia
  40. La Colonna

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Norman Douglas, Old Calabria, London: Secker, 1915, 352 p.
  • Norman Douglas, Old Calabria; with an introduction by John Davenport, London: Secker & Warburg, 1956, 355 p.
  • Norman Douglas, Vecchia Calabria; traduzione di Grazia Lanzillo, Lidia Lax; introduzione di John Davenport, Milano: Aldo Martello, 1962
  • Norman Douglas, Vecchia Calabria; traduzione di Grazia Lanzillo, Lidia Lax; introduzione di John Davenport; Firenze: Giunti-Martello, 1978
  • Norman Douglas, Vecchia Calabria; traduzione di Grazia Lanzillo, Lidia Lax; introduzione di John Davenport; Firenze: Giunti, 2000, ISBN 88-09-20266-X
  • Norman Douglas, Vecchia Calabria; traduzione di Grazia Lanzillo, Lidia Lax; introduzione di John Davenport; postfazione di Giuseppe Merlino; nota bibliografica di Ciro Sandomenico, Capri: La conchiglia, 2004, 561 p., ISBN 88-86443-70-6
  • Norman Douglas, Vecchia Calabria; introduzione di John Davenport, Locri: Franco Pancallo Editore, 2001, 343 p., ISBN 978-88-6456-221-6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Norman Douglas, Old Calabria, London, Secker, 1915.
  2. ^ Norman Douglas, Vecchia Calabria, introduzione di John Davenport; traduzione di Grazia Lanzillo, Milano, Aldo Martello, 1962.
  3. ^ (FR) François Lenormant, La Grande Grèce (vol. 1 et 2: Littoral de la mer Ionienne ; vol. 3: La Calabre), Paris, A. Levy, libraire-editeur, 1881.
  4. ^ (EN) George Gissing, By the Ionian sea : notes of a ramble in Southern Italy, London, Chapman and Hall, 1901.
  5. ^ "Morbid hyperborean gloom". Old Calabria, Cap. XL, The Column.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura