Vattenfall Cyclassics 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Germania Vattenfall Cyclassics 2015
Edizione20ª
Data23 agosto
PartenzaKiel
ArrivoAmburgo
Percorso221,3 km
Tempo4h57'04"
Media44,7 km/h
Valida perUCI World Tour 2015
Ordine d'arrivo
PrimoGermania André Greipel
SecondoNorvegia Alexander Kristoff
TerzoItalia Giacomo Nizzolo
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Vattenfall Cyclassics 2014EuroEyes Cyclassics 2016

La Vattenfall Cyclassic 2015, ventesima edizione della corsa e valevole come ventiduesima prova dell'UCI World Tour 2015, si è disputata il 23 agosto 2015, su un percorso di 221,3 chilometri, partendo da Kiel e arrivando a Amburgo. Il percorso era prevalentemente pianeggiante, adattandosi pertanto ai velocisti, come il detentore, Alexander Kristoff del Team Katusha. La vittoria è stata conseguita dal corridore di casa André Greipel, davanti al norvegese Alexander Kristoff e all'italiano Giacomo Nizzolo.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Unica gara tedesca del World Tour, per celebrare il ventesimo anniversario della corsa, gli organizzatori hanno optato per un percorso inedito, con partenza dalla nave crociera MS Stena Scandinavica nel porto di Kiel[1] e arrivo sempre ad Amburgo. Gli ultimi chilometri all'interno della città sono rimasti uguali, con il traguardo a Mönckebergstraße.

Il percorso era in gran parte pianeggiante, atto a soddisfare così i velocisti.[2] Tuttavia, bisognava scalare per tre volte l'ascesa Waseberg, lunga 700 m con pendenze fino al 15%, l'ultima volta a 15,5 km dal traguardo.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti alla Vattenfall Cyclassics 2015.

Partecipano alla competizione 20 squadre: oltre alle 17 formazioni World Tour, gli organizzatori hanno invitato tre team con licenza Professional Continental: Cult Energy Pro Cycling, MTN-Qhubeka e Bora-Argon 18.

N. Cod. Squadra
1-8 KAT Russia Team Katusha
11-18 TGA Germania Team Giant-Alpecin
21-28 LTS Belgio Lotto-Soudal
31-39 SKY Gran Bretagna Team Sky
41-48 MOV Spagna Movistar Team
51-58 EQS Belgio Etixx-Quick Step
61-68 TCS Russia Tinkoff-Saxo
71-78 AST Kazakistan Astana Pro Team
81-88 BMC Stati Uniti BMC Racing Team
91-98 OGE Australia Orica-GreenEDGE
N. Cod. Squadra
101-108 ALM Francia AG2R La Mondiale
111-118 LAM Italia Lampre-Merida
121-128 TFR Stati Uniti Trek Factory Racing
131-138 FDJ Francia FDJ
141-149 TCG Stati Uniti Team Cannondale-Garmin
151-158 TLJ Paesi Bassi Team Lotto NL-Jumbo
161-168 IAM Svizzera IAM Cycling
171-178 CLT Danimarca Cult Energy Pro Cycling
181-188 MTN Sudafrica MTN-Qhubeka
191-198 BOA Germania Bora-Argon 18

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania André Greipel Lotto-Soudal 4h57'05"
2 Norvegia Alexander Kristoff Katusha s.t.
3 Italia Giacomo Nizzolo Trek F. R. s.t.
4 Belgio Tom Boonen Etixx-Quick S s.t.
5 Belgio Greg Van Avermaet BMC Racing s.t.
6 Francia Arnaud Démare FDJ s.t.
7 Danimarca Matti Breschel Tinkoff-Saxo s.t.
8 Paesi Bassi Ramon Sinkeldam Giant-Alpecin s.t.
9 Italia Niccolò Bonifazio Lampre-Mer. s.t.
10 Danimarca Rasmus Guldhammer Cult Energy s.t.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stena Line: Radprofis starten zur Vattenfall Cyclassics von Bord der Stena Scandinavica, su www.schiffsjournal.de. URL consultato il 27 gennaio 2016.
  2. ^ Vattenfall Cyclassics 2015: Preview | Cyclingnews.com, su Cyclingnews.com. URL consultato il 27 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]