Vatnajökull

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vatnajökull
Breidamerkurjoekull.jpg
Breiðamerkurjökull, parte del Vatnajökull vicino a Jökulsárlón
StatoIslanda Islanda
RegioneIslanda sudorientale, Austurland
Norðurland eystra
Suðurland
CatenaAltopiani d'Islanda
Coordinate64°24′N 16°48′W / 64.4°N 16.8°W64.4; -16.8Coordinate: 64°24′N 16°48′W / 64.4°N 16.8°W64.4; -16.8
Tipocappa di ghiaccio
Altitudine2 100 - 0 [1] m s.l.m.
Lunghezza150 km
Superficie8 100[1] km²
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Islanda
Vatnajökull
Vatnajökull

Il Vatnajökull è una cappa di ghiaccio situata nell'Islanda sudorientale: con circa 8.100 km², è la più grande d'Europa per volume e la seconda per estensione (dopo l'Austfonna, ubicata sull'isola di Nordaustlandet e appartenente all'arcipelago norvegese delle Svalbard). È la quarta massa di ghiaccio al mondo dopo la calotta glaciale dell'Antartide, la calotta glaciale della Groenlandia ed il Campo de Hielo Sur in Patagonia.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Vatnajökull ha uno spessore medio di 380 metri e massimo di 950 metri, contiene circa 3.100 km³ di ghiaccio. Si sviluppa fino alla quota massima di 2110 metri, con una quota media di 1215 m. La superficie rocciosa al di sotto del ghiacciaio è costituita da un altopiano con un'altezza media di 670 metri[1]. L'estensione complessiva è di poco inferiore a quella della Corsica, coprendo circa l'8% dell'Islanda. Dal 1995 il ghiacciaio ha un bilancio di massa negativo, ovvero si osserva una riduzione del volume totale di ghiaccio. Questo calo è più forte nella parte occidentale e meridionale della calotta [2].

Visibilità[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Guinness dei primati, il Vatnajökull è l'oggetto dalla più ampia visibilità al mondo: in particolari condizioni atmosferiche e di luce può essere visto dallo Slættaratindur, la più alta cima delle Isole Fær Øer, distante 550 km. La validità di questo record è contestata dalle analisi di J.C. de Ferrant [3].

Ghiacciai vallivi[modifica | modifica wikitesto]

Dalla cappa del Vatnajökull si originano circa 30 ghiacciai vallivi tra i quali il Breiðamerkurjökull, il Hoffellsjökull ed il Dyngjujökull.

Vulcani[modifica | modifica wikitesto]

Sotto la sua cappa di ghiaccio si trovano diversi vulcani attivi, tra cui il Grimsvötn le cui ultime eruzioni risalgono al 1996 e 1998. L'eruzione del 1996, in particolare, ha sciolto circa 3 km³ di ghiaccio creando un enorme lago glaciale che, a distanza di un mese, si è riversato a valle provocando un jökulhlaup.

La massima cima islandese, lo Hvannadalshnjúkur (2.109,6 m), si trova in una propaggine meridionale della cappa di ghiaccio chiamata Öraefajökull, a pochi chilometri dalla costa.

Esplorazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'esploratore italiano Michele Pontrandolfo ha effettuato quattro spedizioni nel ghiacciaio islandese Vatnajökull, compiendo una prima mondiale assoluta con 4 traversate in 4 punti differenti del ghiacciaio.

Già nell'aprile del 2001 una spedizione organizzata da un gruppo di emiliani (Marco Porta, Marco Marchioni, Paolo Mantovani, Enrico Sorichetti, Francesco Caselli), al seguito della Guida Alpina Luigi Trippa, attraversarono il plateau da nord a sud, salendo dalla lingua glaciale Kverkjokull e scendendo dal lato opposto a Skaftafellsjokull.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Glacier Guides Glacier Guides offrono visite guidate in montagna ed escursioni sulle lingue del ghiacciaio Vatnajökull vicino a Skaftafell.
Controllo di autoritàVIAF: (EN237468016 · GND: (DE4738056-1