Vasyl' Rac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vasyl' Rac
Vasyl Rats.jpeg
Nazionalità Unione Sovietica Unione Sovietica
Ucraina Ucraina (dal 1991)
Altezza 175 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1993
Carriera
Squadre di club1
1979 Karpaty 5 (0)
1979-1980 Nyva Vinnycja ? (?)
1981-1989 Dinamo Kiev 164 (22)
1989 Espanyol 11 (0)
1990 Dinamo Kiev 21 (2)
1991-1993 Ferencváros 7 (1)
Nazionale
1986-1990 Unione Sovietica Unione Sovietica 47 (4)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Germania Ovest 1988
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 aprile 2008

Vasyl' Karlovyč Rac in ucraino: Василь Карлович Рац? (Vynohradiv, 25 aprile 1961) è un ex calciatore sovietico, dal 1992 ucraino, di ruolo centrocampista.

Dopo aver giocato per un paio di club provinciali in patria, nel 1981 la Dinamo Kiev si accorge di lui e lo tessera nel proprio club, dove diviene un elemento stabile nel gioco di Valeri Lobanovski, che lo promuove in Nazionale cinque anni più tardi, nel 1986: gioca 47 incontri e sigla 4 gol per l'Unione Sovietica, disputando due Mondiali (1986 e 1990) e sfiorando il titolo Europeo del 1988 perdendo la finale contro i Paesi Bassi 2-0. Nel 1989 tenta l'avventura all'estero, andando a giocare nel campionato spagnolo, con la maglia dell'Espanyol: dopo undici presenze torna in patria. Nel 1991, essendo di origini ungherese,[1] opta per un trasferimento in Ungheria, accordandosi col Ferencvaros, club nel quale si ritira nel 1993.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista esterno di quantità,[2] poteva giocare anche come terzino all'occorrenza[3][4] pur non essendo un giocatore difensivo,[4][5] e talvolta Lobanovski l'ha schierato da mediano.[6] Era in possesso di un buon tiro, sapeva crossare,[3] ed era inarrestabile quando scendeva sulla fascia sinistra,[4] essendo molto veloce.[7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

A livello di club, Rac giocò soprattutto per la Dinamo Kiev, squadra con la quale vinse diversi trofei, tra cui la Coppa delle Coppe nel 1986.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con l'Unione Sovietica giocò tra il 1986 e il 1990 47 partite impreziosite da 4 reti. Partecipò ai mondiali di calcio di Messico 1986 e Italia 1990 e al Campionato europeo di calcio di Germania Ovest 1988.

È ricordato dagli appassionati di calcio per la spettacolare rete, un tiro da trenta metri terminato all'incrocio dei pali, segnata contro la Francia durante la rassegna messicana.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Kiev: 1981, 1985, 1986, 1990
Dinamo Kiev: 1982, 1985, 1987, 1990

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Kiev: 1986

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gianni Mura, Ma Lobanowsky predica pressing, in La Repubblica, 25 giugno 1988. URL consultato il 29 novembre 2014.
  2. ^ Gianni Mura, lasciate Koeman in Olanda, in La Repubblica, 28 giugno 1988. URL consultato il 23 gennaio 2015.
  3. ^ a b La zona russa: attaccano tutti, in La Repubblica, 19 giugno 1988. URL consultato il 27 novembre 2014.
  4. ^ a b c Fabrizio Bocca, È una partita a scacchi, in La Repubblica, 21 giugno 1988. URL consultato il 27 novembre 2014.
  5. ^ L'URSS è logora ma ha un'anima, in La Repubblica, 13 giugno 1990. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  6. ^ Paolo Paoletti, 'Una volta avevamo un gioco', in La Repubblica, 13 giugno 1990. URL consultato il 27 luglio 2015.
  7. ^ Gianni Mura, Addio, scuola rossa, in La Repubblica, 15 giugno 1990. URL consultato il 28 gennaio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]