Vasilij Vasil'evič Levašov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vasilij Vasil'evič Levašov

Il conte Vasilij Vasil'evič Levašov (in russo: Василий Васильевич Левашов?; 21 ottobre 1783San Pietroburgo, 4 ottobre 1848) è stato un generale e politico russo, membro del Consiglio di Stato dell'Impero russo, presidente del Consiglio dei ministri dell'Impero Russo dal 1847 al 1848.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio naturale di un consigliere di Stato, Vasilij Ivanovič Levašov, e di una ballerina, Akulina Semenova. Fino al 1798 i loro figli erano considerati illegittimi e portavano il nome di Kartašev. Il 5 agosto 1798, lui e i suoi fratelli vennero riconosciuti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1799 Vasilij lavorò presso l'Ufficio del Governatore Generale di San Pietroburgo Palen. Capitano di cavalleria nel 1802, prese parte alle guerre napoleoniche della terza coalizione e contro l'invasione napoleonica del 1812. Prese parte alla battaglia di Borodino nella quale sostituì il comandante del reggimento che era restato ucciso.

Nel 1820 fu presidente della Corte militare che processò le truppe del reggimento Semënovskij che si erano ammutinate. Anche il 14 dicembre 1825, data di inizio della rivolta dei Decabristi, fu dalla parte degli ufficiali reazionari, fedeli al nuovo zar Nicola I, che represseso la rivolta; l'anno successivo fu nominato membro della commissione d'inchiesta sulla rivolta.

Nel 1831 fu nominato governatore generale provvisorio della Volinia e Podolia. Nel 1838 ottenne un seggio al Consiglio di Stato, fu nominato direttore del Dipartimento di Economia; nel 1842 divenne membro del Comitato per la costruzione della linea ferroviaria Pietroburgo-Mosca, e nel 1847, alla morte di Ilarión Vasíl'evič Vasíl'čikov, divenne presidente del Consiglio di Stato e presidente del Consiglio dei Ministri dell'Impero Russo.

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1821 sposò Ekaterina Petrovna Mjatleva (26 novembre 1800-21 marzo 1822), figlia di Pëtr Vasil'evič Mjatlev. Ebbero una figlia:

  • Aleksandra Vasil'evna (1821/22-1880), sposò Aleksandr Balašov

Secondo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1824 sposò Evdok'ja Vasil'evna Paškova (2 ottobre 1796-23 maggio 1868), la figlia di Vasilij Aleksandrovič Paškov. Ebbero tre figli:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze russe[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea
Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro
Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna
Cavaliere di IV classe dell'Ordine Imperiale di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di IV classe dell'Ordine Imperiale di San Giorgio
Spada d'oro al coraggio - nastrino per uniforme ordinaria Spada d'oro al coraggio

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Rossa - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Rossa
Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite
Cavaliere dell'Ordine militare di Massimiliano Giuseppe - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine militare di Massimiliano Giuseppe
Cavaliere dell'Ordine Reale Guelfo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Reale Guelfo
Cavaliere dell’Ordine del Leone dei Paesi Bassi - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell’Ordine del Leone dei Paesi Bassi
Cavaliere dell'Insigne e Reale Ordine di San Gennaro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Insigne e Reale Ordine di San Gennaro

[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Insigne Reale Ordine di San Gennaro[collegamento interrotto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Словарь русских генералов, участников боевых действий против армии Наполеона Бонапарта в 1812—1815 (Dizionario dei generali russi che hanno partecipato ai combattimenti contro l'esercito di Napoleone Bonaparte nel periodo 1812-1815), Vol. VII, pp. 449–450, 1996.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie