Vasilij Sergeevič Kalinnikov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vasilij Sergeevič Kalinnikov

Vasilij Sergeevič Kalinnikov (in russo: Васи́лий Серге́евич Кали́нников?; Vojny, Oblast' di Orël, 13 gennaio 1866[1]Jalta, 11 gennaio 1901[1]) è stato un compositore russo.

Su fratello minore, Viktor, fu anch'egli un compositore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vasilij Kalinnikov in una cartolina di inizio Novecento.

Nacque il 13 gennaio 1866 a Vojny, vicino Mcensk, oggi nell'Oblast' di Orël.[1] Studiò al seminario di Orël, dirigendone il coro dall'età di quattordici anni. Trasferitosi in seguito a Mosca per frequentare il conservatorio, non riuscì a sostenerne la retta. Ricevette una borsa di studio che gli permise di frequentare la Scuola della Società filarmonica di Mosca, dove ricevette lezioni di fagotto, timpano e violino nell'orchestra teatrale e lavorò come copista per incrementare le sue entrate.

Nel 1892, Čajkovskij segnalò Kalinnikov ai direttori del Teatro Malyj e del Teatro Italiano di Mosca. Tuttavia, affetto da tubercolosi, Kalinnikov dovette lasciare tali incarichi per trasferirsi in Crimea. Visse a Jalta per il resto della sua vita ed è lì che scrisse la maggior parte delle sue composizioni musicali, comprese le due sinfonie e le musiche di scena per Lo zar Boris del drammaturgo Aleksej Tolstoj (cugino di Lev Tolstoj).

Morì di tubercolosi a Jalta l'11 gennaio 1901,[1] pochi giorni prima del suo trentacinquesimo compleanno.

Successo[modifica | modifica wikitesto]

Fu con l'aiuto di Sergej Rachmaninov che Kalinnikov riuscì a vendere per 120 rubli tre sue canzoni a P. Jurgenson, editore anche di Čajkovskij. In seguitò, Jurgenson pubblicò anche la Sinfonia n. 2 in la maggiore.

La Sinfonia n. 1 in sol minore, scritta tra il 1894 e il 1895, che fa uso della forma ciclica, determinò il suo successo. Fu eseguita a Kiev il 20 febbraio 1897 e poi a Berlino, Vienna, Mosca e Parigi, mentre il compositore era ancora in vita. Tuttavia, non fu pubblicata se non dopo la sua morte.[2] I diritti contribuirono al sostentamento della vedova di Kalinnikov.

La prima Sinfonia fu eseguita dalla NBC Symphony Orchestra, diretta da Arturo Toscanini, il 7 novembre 1943 e registrata, sebbene non sia stata commercializzata se non molto in seguito.

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Opere liriche
  • Nell'anno 1812 (1899–1900); incompiuta
Opere orchestrali re minore
  • Fuga in re minore (1889)
  • Le ninfe (Нимфы, 1889)
  • Serenata (Серенада) in sol minore (1891)
  • Suite (Сюита) in si minore (1891–1892)
  • Bylina (Былина: Эпическая поэма), Poema epico (Overture) (c. 1892)
  • Overture in re minore (1894)
  • Sinfonia n. 1 in sol minore (1894–1895)
  • Sinfonia n. 2 in la maggiore (1895–1897)
  • Intermezzo No. 1 (Интермеццо № 1, 1896)
  • Intermezzo No. 2 (Интермеццо № 2, 1897)
  • Il Cedro e la Palma (Кедр и пальма, 1897–1898)
  • Lo zar Boris (Царь Борис, 1898)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d D. Ewen, p. 197, 1966.
  2. ^ J. Spencer, 2001.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) David Ewen (a cura di), Great Composers: 1300-1900; a Biographical and Critical Guide, H. W. Wilson Company, 1966, p. 197.
  • (EN) Jennifer Spencer, Kalinnikov, Vasily Sergeyevich, in Stanley Sadie e John Tyrrell (a cura di), The New Grove Dictionary of Music and Musicians, 2ª ed., Londra, Macmillan Publishers, 2001.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76500531 · ISNI (EN0000 0001 1575 6466 · LCCN (ENn82083363 · GND (DE103795669 · BNF (FRcb138958278 (data) · NLA (EN45533899 · NDL (ENJA01072217 · WorldCat Identities (ENn82-083363