Varšavskaja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mosmetro.svg Varšavskaja
Варшавская
Stazione della metropolitana di Mosca
Gestore Moskovskij metropoliten
Inaugurazione 1969
Stato In uso
Linea Linea Kachovskaja
Tipologia Stazione sotterranea
Mappa di localizzazione: Mosca
Varšavskaja
Varšavskaja
Metropolitane del mondo

Coordinate: 55°39′12″N 37°37′10″E / 55.653333°N 37.619444°E55.653333; 37.619444

Varšavskaja (in russo: Варшавская?) è una stazione della Metropolitana di Mosca, situata sulla Linea Kachovskaja. La stazione fu inaugurata l'11 agosto 1969; allora faceva parte della Linea Zamoskvoreckaja, ma dal 1995 la linea Kachovskaja si è staccata da quest'ultima. Attualmente, Varšavskaja è l'unica stazione intermedia della linea più breve della metropolitana moscovita.

Metropolitana di Mosca
Linea 11 — Kachovskaja e Terzo convertitore di scambio
M8M4  White dot.svg  Delovoj Centr 
White dot.svg  Šelepicha M14
M7   White dot.svg  Chorošёvskaja M14
White dot.svg  CSKA
M2   White dot.svg  Petrovskij Park
M9   White dot.svg  Nižnija Maslovka
M10   White dot.svg  Šeremet'evskaja
M6   White dot.svg  Rževskaja
M1   White dot.svg  Stromynka
M3   White dot.svg  Elektrozavodskaja
White dot.svg  Lefortovo
M8   White dot.svg  Aviamotornaja
M15   White dot.svg  Nižegorodskaja M14
M7   White dot.svg  Tekstil'ščiki
M10   White dot.svg  Pečatniki
White dot.svg  Nagatinskij Zaton
White dot.svg  Klenovyj bul'var
M2   White dot.svg  Kaširskaja
White dot.svg  Varšavskaja
M9   White dot.svg  Kachovskaja
White dot.svg  Zjuzino
M6   White dot.svg  Voroncovskaja
White dot.svg  Ulica Novatorov
M1   White dot.svg  Prospekt_Vernadskogo
M8   White dot.svg  Mičurinsij Prospekt
White dot.svg  Amin'evskoje Šosse
White dot.svg  Davydkovo
M3M4   White dot.svg  Možajskaja
White dot.svg  Terechovo
White dot.svg  Nižnie Mnёvniki
White dot.svg  Ulica Narodnogo Opolčenija

La stazione è stata disegnata dagli architetti Nina Alëšina e Natalija Samojlova secondo il tipico design moscovita degli anni sessanta: presenta due tunnel con quaranta pilastri quadrati, che sulla sommità sono ricoperti da marmo rosa-giallo. La pavimentazione è in granito grigio, oltre ad asfalto sulle banchine. Le mura sono ricoperte da piastrelle in ceramica e da marmo blu; inoltre, vi sono altre opere in metallo che ritraggono l'orizzonte di Varsavia (opera di Ch. Rysin, A. Lapin, D. Bodniek)

La stazione si trova tra due importanti arterie dirette verso sud: la superstrada Varšavskoe e la stazione ferroviaria Varšavskaja, in direzione Paveleckij. L'ingresso orientale ha sottopassaggi che conducono direttamente alla banchina ferroviaria, mentre l'ingresso occidentale è situato sotto l'incrocio a T della superstrada con il viale Čongarskij, che la interseca.

Oltre la stazione vi è un binario che conduce al deposito Zamoskvoretskoje, che serve le linee Zamoskvoreckaja e Kachovskaja. Proprio per questo, saltuariamente vi è un servizio diretto tra Varšavskaja verso tutte le stazioni dirette verso nord della linea Zamoskvoreckaja e viceversa. I treni che effettuano questo servizio sono composti da otto carrozze al posto di sei.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]