Vaniglia e cioccolato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vaniglia e cioccolato
Titolo originaleVaniglia e cioccolato
Paese di produzioneItalia
Anno2004
Durata110 min
Generedrammatico, sentimentale
RegiaCiro Ippolito
SoggettoNovella di Sveva Casati Modignani
SceneggiaturaFranco Ferrini e Ciro Ippolito
ProduttoreCiro Ippolito
Casa di produzioneEurolux Produzione S.r.l
FotografiaFabio Cianchetti
MontaggioFederico Maneschi
MusicheMaurizio Abeni
CostumiAlessandro Lai
Art directorMassimo Pauletto
Interpreti e personaggi

Vaniglia e cioccolato è un film diretto dal regista Ciro Ippolito.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Penelope se ne va di casa dopo avere scoperto l'ultimo tradimento del marito, Andrea.

Madre di tre figli e insegnante al Conservatorio, Penelope torna nella villa al mare della sua infanzia, dove si prende il tempo per ricordi e riflessioni.

Dopo il suo incontro con il pittore Carlos comincia una breve però intensa storia d'amore.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito nelle sale italiane l'11 febbraio 2004.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Questo film ha ricevuto la qualifica di film d'essai della Direzione generale per il cinema[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema