Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Vampire Princess Miyu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vampire Princess Miyu
吸血姫美夕
(Kyūketsu Miyu)
Vampire Princess.jpg
Generehorror
Manga
AutoreNarumi Kakinouchi, Toshiki Hirano
DisegniNarumi Kakinouchi
EditoreAkita Shoten
RivistaHorror Comics Special (rivista Suspiria)
Targetshōjo
1ª edizione1988 – 2002
Tankōbon10 (completa)
Editore it.RW Edizioni - Goen
Collana 1ª ed. it.Vampire Collection
1ª edizione it.2011 – in corso
Periodicità it.bimestrale
Volumi it.5 / 15 Completa al 33%
Seguito daShin Vampire Princess Miyu
OAV
AutoreNarumi Kakinouchi
RegiaToshihiro Hirano
SceneggiaturaNarumi Kakinouchi
Char. designNarumi Kakinouchi, Yasuhiro Moriki (monster design)
MusicheKenji Kawai, Kōhei Tanaka
StudioAIC
1ª edizione21 luglio 1988 – 21 aprile 1989
Episodi4 (completa)
Durata ep.25 min
Rete it.Man-Ga, YouTube (streaming su internet sul canale Yamato Animation dal 20 gennaio 2014)
1ª edizione it.28 dicembre 2010 – 4 gennaio 2011
Episodi it.4 (completa)
Durata ep. it.25 min
Serie TV anime
AutoreNarumi Kakinouchi
RegiaToshiki Hirano
Char. designNarumi Kakinouchi
MusicheKenji Kawai
StudioAIC, Miyu Production Committee
ReteTV Tokyo
1ª TV6 ottobre 1997 – 30 marzo 1998
Episodi26 (completa)
Durata ep.25 min
Rete it.Man-Ga
1ª TV it.11 gennaio – 5 aprile 2011
Episodi it.26 (completa)
Durata ep. it.25 min

Vampire Princess Miyu (吸血姫美夕 Kyūketsu hime Miyu?) è un anime horror giapponese creato da Narumi Kakinouchi e Toshiki Hirano, composto da un OAV di 4 episodi e da una serie televisiva di animazione di 26 episodi (sviluppata a partire dagli OAV). A partire dal 1999 gli stessi autori ne hanno tratto anche una serie manga.

In Italia il manga è stato pubblicato della Play Press Publishing, mentre l'OAV e la serie televisiva sono stati invece distribuiti da Yamato Video. Negli Stati Uniti gli OAV sono stati licenziati dalla AnimEigo, mentre la serie televisiva dalla Tokyopop.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Miyu è una vampira a cui è stato affidato il compito di riportare gli Shinma, gli "dei-demoni", nell'oscurità senza tempo in cui erano stati relegati dagli uomini, timorosi della loro superiorità. Ma sono proprio i sentimenti negativi degli umani a permettere agli Shinma di tornare nel nostro mondo. Ma non tutti gli Shinma sono crudeli: alcuni non sono neppure coscienti della propria condizione, così come la madre di Miyu, che scoprì di essere una vampira solo alla nascita della figlia. E a sua volta Miyu scoprì di essere chi era a 13 anni per errore dello Shinma inviato a lei per eliminarla, Larva, che fu ridotto alla condizione di suo schiavo. Adesso Miyu vive come sorvegliante del mondo degli umani e quando è colta dalla "sete", colpisce le sue giovani vittime, scegliendo fra chi ha un dolore nel cuore e non ha speranza nel futuro.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Miyu
Doppiata da Naoko Watanabe (giapponese OAV); Miki Nagasawa (giapponese serie TV); Marcella Silvestri (italiano)
Miyu è una vampira che rimarrà in eterno giovane e il cui scopo è di cacciare gli shinma e i demoni, fuoriusciti dalle tenebre in cui sono prigionieri. Dopo averli chiamati col proprio nome per privarli dei poteri, Miyu usa le fiamme per farli tornare nell'oscurità. È una personalità molto complessa: nonostante tenda a mostrare un carattere freddo e orgoglioso ha molta nostalgia della sua vita passata, quando era una semplice bambina. Il suo unico amico è Larva.
  • Larva
Doppiato da Shiozawa Kaneto (giapponese OAV); Shinichiro Miki (giapponese serie TV); Patrizio Prata (italiano)
Era stato mandato per eliminare Miyu;ora è il suo compagno fedele e silenzioso. Larva ha l'aspetto di un giovane di indescrivibile bellezza, indossa,però, sempre una maschera bianca. Indispensabile non solo per l'aiuto materiale che fornisce a Miyu, ma anche per il supporto psicologico che le dà.

Altri doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Scena dell'OAV
Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
OAV
Himiko Se Mami Koyama Stefania Patruno
Ranka Mayumi Shō Cinzia Massironi
Narratore Gorō Naya Dario Oppido
Serie TV
Shiina Mika Kanai Serena Clerici
Reiha Megumi Ogata Benedetta Ponticelli
Matsukaze Monica Bonetto
Chisato Inoue Mayuko Shirakura Jenny De Cesarei
Hisae Aoki Kokoro Shindou Federica Valenti
Yukari Kashima Chiharu Tezuka Francesca Bielli
Narratore Kyōko Kishida Rossana Bassani

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

OAV[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
GiapponeseItaliano
1Kyoto ultraterrena
「妖の都」 - Ayakashi no miyako
- non trasmesso -
28 dicembre 2010
2Lo spettacolo delle marionette
「繰の宴」 - Ayatsuri no utage
- non trasmesso -
28 dicembre 2010
3Fragile armatura
「脆き鎧」 - Moroki yoroi
- non trasmesso -
4 gennaio 2011
4Tempo immobile
「凍る刻」 - Kogoeru toki
- non trasmesso -
4 gennaio 2011

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
GiapponeseItaliano
1Le zanne lo sanno
「牙は知っている」 - kiba ha shitte iru
- non trasmesso -
11 gennaio 2011
2Alla prossima stazione
「次の駅で」 - tsugino eki de
6 ottobre 1997
11 gennaio 2011
3Il richiamo della foresta
「森が呼ぶ」 - mori ga yobu
13 ottobre 1997
18 gennaio 2011
4Arriva Reiha
「セピアの肖像」 - rei hane ga kita
20 ottobre 1997
18 gennaio 2011
5Ritratto in seppia
「冷羽が来た」 - sepia no shōzō
27 ottobre 1997
25 gennaio 2011
6Lo spettro di Miyu
「美夕の亡霊」 - bi yū no bōrei
3 novembre 1997
25 gennaio 2011
7Destino
「宿命」 - shukumei
10 novembre 1997
1º febbraio 2011
8Scarpette rosse
「赤いくつ」 - akai kutsu
17 novembre 1997
1º febbraio 2011
9Casa tua
「あなたの家」 - anatano ie
24 novembre 1997
8 febbraio 2011
10Lo stagno della promessa
「約束の沼」 - yakusoku no numa
1º dicembre 1997
8 febbraio 2011
11Un volto duttile
「柔らかい顔」 - yawara kai kao
8 dicembre 1997
15 febbraio 2011
12Il giardino delle canne piangenti
「葦の啼く庭」 - ashi no naku niwa
15 dicembre 1997
15 febbraio 2011
13La luce del mare (prima parte)
「海の光 前編」 - umi no hikari zenpen
22 dicembre 1997
22 febbraio 2011
14La luce del mare (seconda parte)
「海の光 後編」 - umi no hikari kōhen
5 gennaio 1998
22 febbraio 2011
15Il sogno della sirena
「人魚の夢」 - ningyo no yume
12 gennaio 1998
1º marzo 2011
16La donna eremita
「女道士」 - onna michi samurai
19 gennaio 1998
1º marzo 2011
17La barca murena
「うつぼ舟」 - utsubo fune
26 gennaio 1998
8 marzo 2011
18Città di illusioni
「夢幻の街」 - mugen no machi
2 febbraio 1998
8 marzo 2011
19L'amore della fabbricante di bambole
「人形師の恋」 - ningyōshi no koi
9 febbraio 1998
15 marzo 2011
20L'inganno delle ali a scaglie
「鱗翅の蠱惑」 - uroko shi no kowaku
16 febbraio 1998
15 marzo 2011
21Lo stendardo degli Shinma
「神魔の旗」 - kami ma no hata
23 febbraio 1998
22 marzo 2011
22Il racconto del passato di Miyu
「美夕昔語り」 - bi yū mukashi katari
2 marzo 1998
22 marzo 2011
23Il tempo dello scontro finale
「対決のとき」 - taiketsu notoki
9 marzo 1998
29 marzo 2011
24Il ragazzo che ritorna
「帰って来た男子(おとこ)」 - kaette kita danshi (otoko)
16 marzo 1998
29 marzo 2011
25L'ultimo Shinma
「最後の神魔」 - saigo no kami ma
23 marzo 1998
5 aprile 2011
26Riposo eterno
「永遠の午睡(ねむり)」 - eien no gosui (nemuri)
30 marzo 1998
5 aprile 2011

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • Sigle di apertura
Dance of Shinma cantata da Kenji Kawai
Shinma No Kodoh cantata da Kagura
  • Sigle di chiusura
Manmaru Temari Uta cantata da Miki Nagasawa
Miyu Yachiyo cantata da Saeko Suzuki

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga