Valperto (patriarca di Aquileia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valperto
patriarca della Chiesa cattolica
Valperto - Patriarcato Udine.jpg
Ritratto del patriarca nella Sala del Trono nel Palazzo Patriarcale di Udine
PatriarchNonCardinal PioM.svg
 
Incarichi ricopertiPatriarca di Aquileia
 
Deceduto899
 

Valperto (... – 899) è stato un patriarca cattolico italiano, patriarca di Aquileia dal 875 al 899.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'875 compì un assalto all'isola di Grado [1].

Nell'aprile dell'877 papa Giovanni VIII gli inviò una lettera, indirizzata anche a Giovanni arcivescovo di Ravenna e ad Ansperto Confalonieri arcivescovo di Milano relativa alla scomunica contro Adalardo, vescovo di Verona [2].

Nell'880 Valperto assaltò una seconda volta Grado; il doge Orso Partecipazio riuscì ad accomodare la situazione senza ricorrere alle armi: in cambio della pace con la chiesa di Grado, Venezia concesse al Patriarca libertà di commercio e l'apertura di un nuovo porto, ricevendo in cambio l'esenzione di ogni tassa per i commercianti veneziani in tutto il territorio del Patriarcato [3]. In base a questo trattato le due chiese di Aquileia e di Grado vissero in pace per una sessantina di anni. Successivamente Valperto accompagnò Carlo il Grosso a Roma per l'incoronazione come imperatore e come re d'Italia.

Cavalicco - Chiesa di San Leonardo

È citato nell'882, perché appoggiò le tesi del patriarca di Costantinopoli Fozio, critiche verso la Chiesa di Roma ed il primato pontificio. Nello stesso anno Valperto consacrò la chiesa di san Leonardo a Cavalicco [4][5].

Valperto, come patriarca di Aquileia, aveva una larga giurisdizione anche su terre di recente penetrazione slava e viene anche ricordato per aver consacranto il prete croato Teodosio di Nona come vescovo del suo popolo [6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia di Grado Archiviato l'8 dicembre 2008 in Internet Archive.
  2. ^ Storia di Milano da 801 e 900
  3. ^ *Giuseppe Cappelletti, Le chiese d'Italia dalla loro origine sino ai nostri giorni, vol. VIII, Venezia 1851, p. 137 e sgg.
  4. ^ Sito del comune di Tavagnacco
  5. ^ Sito Valle del Cormor
  6. ^ Arcipelago adriatico[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • VALPERTO, su friul.net – Dizionario biografico friulano. URL consultato il 17 ottobre 2017.