Valle Bronda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valle Bronda
Pan val bronda dal castello di castellar.jpg
Lo sbocco sulla pianura dal castello di Castellar
StatiItalia Italia
Regioni  Piemonte
Province  Cuneo
Località principaliBrondello, Castellar, Pagno
Comunità montanaComunità montana Valli Po, Bronda, Infernotto e Varaita
FiumeBronda
Cartografia
Mappa della Valle

La Valle Bronda è una valle della Provincia di Cuneo.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La valle, di dimensioni modeste, è totalmente boscosa e si trova ad ovest di Saluzzo, incuneata tra l'inizio della valle Po e l'inizio della valle Varaita.

La valle inizia a Castellar e poi prosegue nei comuni di Pagno e di Brondello. Termina al Colletto Basso di Isasca (818 m), passo che la mette in comunicazione con la bassa valle Varaita in corrispondenza del comune di Isasca.

È percorsa dal torrente Bronda, il quale confluisce nel Po.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Template:Info

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La val Bronda è famosa per la sua agricoltura ed in particolare per le sue vigne. Si può ricordare il vino DOC Colline Saluzzesi Pelaverga e la produzione della prugna Ramasin.

Note[modifica | modifica wikitesto]


  Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo