Valerio Di Benedetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Valerio Di Benedetto (Roma, 20 agosto 1985) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è diplomato in arte drammatica presso l’accademia Teatro Azione di Roma.[1] Inizia a lavorare in teatro e partecipa a webseries di successo quali ad esempio The Pills e Freaks!, ai cortometraggi, Salame milanese di Ciro De Caro e Il primo giorno di primavera di Gabriele Pignotta, e ai film Inside, Il giorno dell’odio di Daniele Misischia e La dolce arte di esistere di Pietro Reggiani. Inoltre, ha partecipato al film Ti sposo ma non troppo di Gabriele Pignotta.[2][3]

Nel 2013 debutta al cinema come protagonista nel film Spaghetti Story, opera prima di Ciro De Caro.[4][5]

Nel 2014 interpreta Dylan Dog in Vittima degli eventi di Claudio Di Biagio.[6]

Nel 2016 è protagonista della webserie Rai L'amore al tempo del precariato vincitrice del Premio Solinas Web.[7][8]

A teatro ha lavorato su palchi importanti dal Teatro Eliseo [9] al Teatro Brancaccio [10] con lo spettacolo internazionale Che disastro di commedia.

Nel 2018 è nel cast di Nero a metà in onda su Rai 1 e in Romolo + Giuly: La guerra mondiale italiana su Sky Fox.

Nel 2017, ha pubblicato Amore a tiratura limitata, la sua prima raccolta di poesie, edita da Miraggi Edizioni.[11][12]

Sotto lo pseudonimo di Umanamente in Bilico firma le sue opere di street-art, dipingendo i suoi versi sui muri e le saracinesche cittadine in Italia e all’estero.[13] Nel 2018, espone in mostra a Roma le sue opere riprodotte su supporti metallici.[14]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Web series[modifica | modifica wikitesto]

  • The Pills, regia di Luca Vecchi (2012-2013)
  • Freaks!, regia di Claudio Di Biagio (2012)
  • Cose da uomini, regia di Mauro Uzzeo (2014)
  • Diaframma, regia di Luca Di Giovanni (2015)
  • Lato D, regia di Luigi Di Capua (2015)
  • L'amore al tempo del precariato, regia di Michele Bertini (2016)

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Il giorno del mio compleanno, regia di Roberto Capucci (2010)
  • Salame milanese, regia di Ciro De Caro (2010)
  • La tessera del tifoso, regia di Ciro De Caro (2011)
  • Balotelli e la fuga dei cervelli, regia di Ciro De Caro (2011)
  • Il primo giorno di primavera, regia di Gabriele Pignotta (2012)
  • Adesso basta!, regia di Francesco Galati (2014)
  • Non è un paese per porci!, regia di Andrea De Simone (2014)
  • Un capodanno da Dio, regia di Andrea De Simone (2014)
  • Cala il gelo, regia di Luca Di Giovanni (2015)

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Cuore di tenebra, regia di Virginia Acqua (2015)
  • Kent, scritto da Marco Andreoli, regia di Cristiana Vaccaro (2016, 2018)
  • Liberi tutti, scritto e diretto da Elda Alvigini (2017)
  • Roma caput mundi, scritto e diretto da Giovanni Franci (2018)
  • Che disastro di commedia, regia di Mark Bell (2017)
  • L'effetto che fa, scritto e diretto da Giovanni Franci (2018)

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Amore a tiratura limitata, Miraggi Edizioni (2017)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Valerio Di Benedetto | MYmovies, su www.mymovies.it. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  2. ^ Filmografia Valerio Di Benedetto | MYmovies, su www.mymovies.it. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  3. ^ Valerio Di Benedetto, su IMDb. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  4. ^ Valerio Di Benedetto: "Spaghetti Story, le risate amare della mia generazione", su www.corriere.it, 5 febbraio 2014. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  5. ^ 'Spaghetti story', il film a costo zero che racconta i 'giovani' precari, su rainews. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  6. ^ Vittima degli eventi, Valerio Di Benedetto: «Sono il nuovo Dylan Dog e bevo tisane», su VanityFair.it, 1413792000. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  7. ^ L'amore al tempo del precariato - RaiPlay, su www.raiplay.it. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  8. ^ WEB SERIES - I Vincitori del Solinas 2014 - CinemaItaliano.info, su www.cinemaitaliano.info. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  9. ^ LIBERI TUTTI – Teatro Eliseo, su www.teatroeliseo.com. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  10. ^ Che Disastro di Commedia, su Teatro Brancaccio. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  11. ^ Valerio Di Benedetto Con La Sua Poesia Evoca La Sofferenza di Antigone, su Gold, 20 settembre 2017. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  12. ^ Valerio Di Benedetto | Miraggi Edizioni, su miraggiedizioni.it. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  13. ^ Il poeta di strada: «Scrivo per curare il male d'amore», su www.ilmessaggero.it. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  14. ^ Quelle serrande Umanamente in Bilico e colorate di poesia, su Il Giornale OFF, 29 settembre 2018. URL consultato il 6 dicembre 2018.