Valeria Della Valle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valeria Della Valle

Valeria Della Valle (Roma, 1944) è una linguista e accademica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Valeria Della Valle è stata professoressa associata di Linguistica italiana alla Sapienza Università di Roma fino al 2014.

Allieva di Arrigo Castellani, col quale si è laureata alla Sapienza Università di Roma, ha condotto indagini su vari aspetti della storia linguistica italiana: gli antichi documenti toscani; la storia dei dizionari italiani; la prosa dei narratori contemporanei; la terminologia dell'arte; i neologismi.

È socia ordinaria dell'Accademia dell'Arcadia [1] socia dell'ASLI [2]; fa parte del consiglio di amministrazione e del comitato scientifico della Fondazione Bellonci[3] e del comitato direttivo del Premio Strega[4]; è membro del comitato scientifico del “Bollettino di italianistica”.[5] Presso l’Istituto per il lessico intellettuale europeo e storia delle idee del CNR coordina il progetto di ricerca Osservatorio neologico della lingua italiana (Onli) insieme a Giovanni Adamo. Fa parte del consiglio scientifico del PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri) della Società Dante Alighieri. È stata redattrice del Vocabolario della lingua italiana dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana diretto da Aldo Duro (1986-94 e 1997), e poi coordinatrice scientifica del Vocabolario Treccani, Istituto dell'Enciclopedia Italiana (2008). È autrice, con Giuseppe Patota, di testi divulgativi dedicati alla lingua italiana, fra i quali Il Salvalingua (1995), Il nuovo Salvalingua (2007) e L'italiano. Biografia di una lingua (2006), tradotto e pubblicato anche in Giappone (Hakusuisha, Tokio 2008), e i best seller Viva il congiuntivo! (2009), Ciliegie o ciliege (2012).

Ha pubblicato recensioni di argomento linguistico sul “Manifesto” fino al 2015; dal 2009 al 2018 ha curato la rubrica “Scioglilingua” nel supplemento “Popotus” di '”Avvenire”. Ha collaborato con “Errori d’italiano” al supplemento domenicale “Robinson” della “Repubblica”. Cura, con Giuseppe Patota, la rubrica di consulenza linguistica “L'italiano” sulla rivista “Dipiù” (Cairo Editore).

Tra le collaborazioni televisive in rubriche dedicate alla lingua italiana ha partecipato, nel corso degli anni, alle trasmissioni “Uno mattina”, “Mattina in famiglia”, “Casa RaiUno”. Ha curato le voci del programma “Le parole del nuovo millennio” per Rai Educational-Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani e “Dizionario in 4 D” in “Italia in 4D” per Rai Storia. Dal 2014 ha curato lo spazio intitolato “Le regole della lingua italiana” per “Il Caffè di Uno mattina”, Rai Uno. Con Giuseppe Patota ha realizzato la rubrica lessicale in video “Le parole del Grande Portale della Lingua Italiana”, progetto realizzato da Rai Educational in collaborazione con il Ministero dell'Interno e con il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. Per Rai Cultura ha curato il programma “Storie della letteratura. Speciale per Dante”, andato in onda nel 2015 per i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri. Per “L’altro Novecento” ha collaborato allo speciale dedicato a Gesualdo Bufalino, andato in onda nel 2018. Dal 2020, sempre a fianco di Giuseppe Patota, è protagonista del programma televisivo "Le parole per dirlo" in onda su Rai 3, condotto da Noemi Gherrero.

Tra le collaborazioni radiofoniche, ha partecipato a “Caterpillar” (Radio Rai 2); “Non ci sono più le mezze stagioni” (Radio Sole 24 Ore); “Pantagruel” (Radio Rai 3); “Wikiradio” (Radio Rai 3); “La lingua batte” (Radio Rai3). È del 2014 il documentario Me ne frego! Il Fascismo e la lingua italiana, una produzione di Istituto Luce Cinecittà, soggetto e testo di Valeria Della Valle, regia di Vanni Gandolfo, presentato nello “Spazio Luce” della Mostra del Cinema di Venezia 2014. Nel 2016 ha realizzato, sempre per l’Istituto Luce Cinecittà e con la regia di Vanni Gandolfo, il documentario L’arma più forte. L’uomo che inventò Cinecittà, presentato in anteprima alla Festa del cinema di Roma (ottobre 2016). Ha diretto con G. Adamo il dizionario Neologismi. Parole nuove dai giornali 2008-2018, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2018 e con G. Patota il dizionario Il Nuovo Treccani, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2018.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Testi divulgativi[modifica | modifica wikitesto]

  • Il salvalingua, Milano, Sperling & Kupfer, 1996 (con G. Patota)
  • Il salvatema, Milano, Sperling & Kupfer, 1997 (con G. Patota)
  • Il salvastile, Milano, Sperling & Kupfer, 1998 (con G. Patota)
  • Il salvaitaliano, Milano, Sperling & Kupfer, 2000 (con G. Patota)
  • Le parole giuste, Milano, Sperling & Kupfer, 2004 (con G. Patota)
  • L'italiano. Biografia di una lingua, Milano, Sperling & Kupfer, 2006 (con G. Patota).
  • Il nuovo salvalingua, Milano, Sperling & Kupfer, 2007 (con G. Patota)
  • Viva il congiuntivo!, Milano, Sperling & Kupfer, 2009 (con G. Patota)
  • Viva la grammatica!, Milano, Sperling & Kupfer, 2011 (con G. Patota)
  • Ciliegie o ciliege?, Milano, Sperling & Kupfer, 2012 (con G. Patota)
  • Piuttosto che, Milano, Sperling & Kupfer, 2013 (con G. Patota)
  • L'italiano in gioco, Milano, Sperling & Kupfer 2014 (con G. Patota)
  • Senza neanche un errore, Milano, Sperling & Kupfer 2016 (con G. Patota)

Testi didattici[modifica | modifica wikitesto]

  • L'italiano, Milano, Archimede, 1992 (con Luca Serianni e Giuseppe Patota).
  • Lingua italiana, Milano, Archimede, 1996 (con Luca Serianni e Giuseppe Patota).
  • Prima prova. Guida allo scritto del nuovo esame di stato, Milano, Archimede, 1999 (con L. Serianni e G. Patota).
  • L'italiano parlato e scritto, Milano, Archimede, 2003 (con L. Serianni e G. Patota).
  • Lingua comune, Milano, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori, 2011 (con L. Serianni e G. Patota).
  • La fabbrica delle parole nuove. Quotidiani e competenza lessicale, in Italiano oggi. Riflessioni tra linguistica e didattica, Milano, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori, 2011, pp. 36-46.
  • Il bello dell’italiano, Milano, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori Pearson, 2015 (con L. Serianni e G. Patota).
  • Giusto o sbagliato?Idee per insegnare italiano, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori Pearson, 2016 (con L: Serianni e G. Patota)
  • Italiano plurale. Grammatica e scrittura, Milano, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori Pearson, 2016 (con L. Serianni e G. Patota).
  • Italiano. Le regole, le parole, i testi, Milano, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori Pearson, 2017 (con L. Serianni e G. Patota).

Pubblicazioni scientifiche[modifica | modifica wikitesto]

  • (con G. Adamo), Neologismi quotidiani. Un dizionario a cavallo del millennio (1998-2003), (Lessico Intellettuale Europeo, 95), Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2003, xxxii-1096 p., ISBN 88-222-5288-8.
  • (a cura di G. Adamo e V. Della Valle), Innovazione lessicale e terminologie specialistiche, (Lessico Intellettuale Europeo, 92), Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2003, xii-262 p. , ISBN 88-222-5200-4.
  • Dizionari italiani: storia, tipi, struttura, Roma, Carocci, 2005.
  • (con G. Adamo), 2006 parole nuove. Un dizionario di neologismi dai giornali, Milano, Sperling & Kupfer, 2005, xvi-509 p., ISBN 88-200-3971-0.
  • (con G. Adamo), cura del volume: Che fine fanno i neologismi? A cento anni dalla pubblicazione del Dizionario moderno di Alfredo Panzini, Firenze, Leo S. Olschki, 2006.
  • (con G. Adamo), Tendenze nella formazione di parole nuove dalla stampa italiana contemporanea, ivi, pp.105-122.
  • (con G. Adamo), Neologismo, in: Enciclopedia italiana di scienze, lettere ed arti. XXI Secolo,VII Appendice, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2007, vol. II, pp. 458-460.
  • (con G. Adamo), Le parole del lessico italiano, Roma, Carocci, 2008, pp. 112.
  • (con G. Adamo), Neologismi. Parole nuove dai giornali, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2008, pp. LXI-718.
  • con Giovanna Frosini, Paola Manni, Luca Serianni) cura del volume di Arrigo Castellani, Nuovi saggi di Linguistica e filologia italiana e romanza (1976-2004), Roma, Salerno Editrice, 2009.
  • Pietro Della Valle pellegrino tra due esilii, in «Bollettino di italianistica», VIIII, 2, 2011, pp. 168-183. ISBN 978-88-430-5956-0 ISSN 0168-7298.
  • (con G. Adamo) Le parole dell'anno, in Treccani. Il libro dell'anno 2011, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2011, pp. 303-305. ISBN 978-88-12-00056-2
  • La «lingua di tutti» di Quintino Sella, in Quintino Sella Linceo, a cura di M. Guardo e A. Romanello, Roma, Accademia Nazionale dei Lincei, 2012, pp. 43-62.
  • (con G. Adamo), Italiano, inglese e parole nuove, in Fuori l'italiano dall'università? Inglese, internazionalizzazione, politica linguistica, a cura di N. Maraschio e D. De Martino, Roma-Bari, Laterza, 2012, pp. 143-45.
  • Il Vocabolario Treccani, in L'italiano dei vocabolari (Firenze, 6-7 novembre 2012), Atti a cura di N. Maraschio, D. De Martino, G. Stanchina, Firenze 2013, pp. 173-177.
  • (con G. Adamo), Le parole dell'anno, in Treccani. Il libro dell'anno 2012, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2012, pp. 266-269.
  • Il Vocabolario Treccani, in L'italiano dei vocabolari , a cura di N. Maraschio, D. De Martino, G. Stanchina, Firenze, IV Centenario del Vocabolario degli Accademici della Crusca 1612-2012, 6-7 novembre, Accademia della Crusca, 2013, pp. 173-177.
  • Lessicografia e linguistica, in Treccani. Novanta anni di cultura italiana 1925-2015, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2015, pp. 19-28.
  • Introduzione, commento alle relazioni della giornata in relazione all’ONLI e visione del documentario “Me ne frego! Il fascismo e la lingua italiana”, in La lingua italiana e le lingue romanze di fronte agli anglicismi, a cura di C. Marazzini e A. Petralli, Firenze, Accademia della Crisca-goWare, 2015, pp. 65-69.
  • Pietro Della Valle, pellegrino e lessicologo, in Atti e memorie dell’Arcadia, 4, 2015, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, pp. 109-125.
  • Le parole delle arti nel Vocabolario toscano di Filippo Baldinucci (1681), in Cum fide amicitia. Per Rosanna Alhaique Pettinelli, a cura di S. Benedetti, F. Lucioli, P. Petteruti Pellegrino, , Roma, Bulzoni Editore, 2015, pp. 209-220.
  • (con G. Patota), Lezioni di Lessicografia. Storie e cronache di vocabolari, Roma, Carocci, 2016.
  • (con G. Patota), Passeggiando tra le parole del tempo che corre, in Chi ha tempo. Storie di giorni che corrono, a cura di A. Urbani, Milano, Marcos y Marcos, 2016, pp. 151-163.
  • L’arma più forte. Luigi Freddi, l’uomo che inventò Cinecittà, Roma, Istituto Luce Cinecittà, 2017.
  • Parole stampella, in Di cosa stiamo parlando? (AA VV, a cura di Filippo La Porta, Enrico Damiani Editore, 2017).
  • (con G. Adamo) Che cos’è un neologismo? , Roma, Carocci, 2018.
  • (con G. Adamo) Le parole del lessico italiano, Roma, Carocci, 2018 (Nuova edizione).
  • (con G. Patota) Le parole valgono, in Treccani 2018, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2018, pp. 152-57.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Soci ordinari, su accademiadellarcadia.it. URL consultato il 10 maggio 2021.
  2. ^ Della Valle Valeria, su storiadellalinguaitaliana.it. URL consultato il 10 maggio 2021.
  3. ^ Consiglio di amministrazione, su fondazionebellonci.it. URL consultato il 10 maggio 2021.
  4. ^ Comitato direttivo, su premiostrega.it. URL consultato il 10 maggio 2021.
  5. ^ Carocci editore - Bollettino di italianistica - Direzione e Redazione, su carocci.it. URL consultato il 10 maggio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN44382482 · ISNI (EN0000 0001 1059 8454 · LCCN (ENnr98037591 · BNF (FRcb123955759 (data) · NDL (ENJA01115961 · WorldCat Identities (ENlccn-nr98037591