Valentin Grigor'evič Rasputin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valentin Grigor'evič Rasputin

Valentin Grigor'evič Rasputin in russo: Валентин Григорьевич Распутин? (Atalanka, 15 marzo 1937Mosca, 14 marzo 2015) è stato uno scrittore russo, uno degli autori più importanti delle cosiddetta "prosa contadina" sviluppatasi in Russia nel XX secolo [1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ tra i principali esponenti della "prosa contadina" russa in [1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Valentin Grigor'evič Rasputin, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.

Controllo di autoritàVIAF (EN101361463 · ISNI (EN0000 0001 0929 3637 · LCCN (ENn79089663 · GND (DE118641875 · BNF (FRcb119211881 (data) · BAV ADV10234015
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie