Valentín Viola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valentín Viola
Nome Valentín Nicolás Viola
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Mouscron Peruwelz
Carriera
Giovanili
2006-2010 Racing Club
Squadre di club1
2009-2012 Racing Club 46 (6)
2012-2013 Sporting Lisbona 18 (1)
2012-2013 Sporting CP B 3 (0)
2013 Racing Club 32 (2)
2014-2015 Karabükspor 21 (3)
2015-2016 Sporting CP B 8 (2)
2016 Apollōn Lemesou 0 (0)
2016- Mouscron Peruwelz 0 (0)
Nazionale
2010-2013 Argentina Argentina U-20 6 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 gennaio 2016

Valentín Nicolás Viola (Perito Moreno (perito fiduciario), 28 agosto 1991) è un calciatore argentino, attaccante del Mouscron-Péruwelz, in prestito dall'Apollon Limassol.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Agile nell'uno contro uno grazie alla sua velocità, è dotato anche di un buon tiro dalla distanza[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Valentín Viola inizia la sua carriera da calciatore nel 2006, insieme a suo fratello, quando viene acquistato dal Racing Avellaneda dove, in quattro stagioni, compie tutta la trafila delle giovanili fino al suo esordio in prima squadra da calciatore professionista, avvenuto nel 2010: debutta ufficialmente il 4 settembre in occasione del match di campionato con il Colón[2]. Il 16 aprile 2011 rimedia la sua prima ammonizione in carriera, ricevuta durante la partita di Clausura con l'Independiente[3]. Circa un mese più tardi, esattamente l'8 maggio, realizza la sua prima rete in carriera, siglata in occasione del match di campionato con l'Arsenal di Sarandí[4]. Sempre con l'Arsenal di Sarandí rimedia la prima espulsione in carriera, ricevuta durante il match del 27 agosto[5].

Il 3 luglio 2012 lo Sporting Lisbona ufficializza il tesseramento del calciatore argentino, originario di Perito Moreno, dal Racing Club de Avellaneda 3.6 milioni di euro[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simone Grassi, Il Parma non si ferma più: pronta l’offerta per Viola, calciosudamericano.it. URL consultato il 2 luglio 2012.
  2. ^ Racing Club de Avellaneda vs. Colón de Santa Fe 1 - 2, soccerway.com. URL consultato il 2 luglio 2012.
  3. ^ Racing Club de Avellaneda vs. Independiente 2 - 0, soccerway.com. URL consultato il 2 luglio 2012.
  4. ^ Arsenal de Sarandí vs. Racing Club de Avellaneda 1 - 2, soccerway.com. URL consultato il 2 luglio 2012.
  5. ^ Racing Club de Avellaneda vs. Arsenal de Sarandí 0 - 0, soccerway.com. URL consultato il 2 luglio 2012.
  6. ^ Sporting Lisbona: UFFICIALE l'argentino Viola, calciomercato.com, 3 luglio 2012. URL consultato il 4 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]