Valcalepio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati di Valcalepio, vedi Valcalepio (disambigua).
Valcalepio
Àl Calèpe (in dialetto bergamasco)
Vineyard near Castelli Calepio.jpg
Vigneti in Valcalepio
Stati Italia Italia
Regioni Lombardia Lombardia
Territorio nove comuni a sud-ovest del Lago d'Iseo in provincia di Bergamo
Superficie 59,94 km²
Abitanti 50 015
Densità 834 42 ab./km²
Lingue italiano, dialetto bergamasco
Fusi orari UTC+1

La Valcalepio (in bergamasco Àl Calèpe) è una fascia collinare pedemontana situata nella parte orientale della Provincia di Bergamo e a sud del Lago d'Iseo, compresa fra il fiume Cherio ed il fiume Oglio. Compongono questa zona collinare 9 comuni, 4 dei quali fanno parte della Comunità montana dei Laghi Bergamaschi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal greco Kalos-Epias, che sta indicare "Terra buona, terra dolce", sembrerebbe l'origine del nome di questa zona collinare. Un terreno fertile favorito anche dal clima particolarmente mite, grazie alla vicinanza del lago.

Geologia[modifica | modifica wikitesto]

La fascia geologica principale è il Flysch Lombardo, e le sue formazioni presenti in questa zona sono le Radiolariti, il Sass de la Luna tipico (o Pietra di Luna) e il Sass de la Luna calcareo, le torbiditi sottili, le peliti nere superiori, le peliti rosse, l'arenaria di Sarnico, la pietra di Credaro, il Frangipan e terreni alluvionali.

La genesi delle rocce madri delle colline bergamasche avviene nel periodo Cretacico dell'era Mesozioica; dalle rocce madri hanno avuto origine i terreni che sono prevalentemente di tipo eluviale, sono quindi terreni rimasti sulla roccia da cui provengono ed a questa restano fortemente legati in 8 termini di ripartizione minerale; fanno eccezione alcune zone sulle sponde dell'Oglio e nella zona di Chiuduno di tipo alluvionale.

In linea generale è possibile affermare che nell'area collinare a nord-ovest della città di Bergamo, prevalgano terreni di tipo scisto-argilloso, mentre lungo la fascia collinare ad oriente fino la lago di Iseo si susseguono diverse formazioni con prevalenti caratteristiche argillo-calcaree.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Buona terra, clima mite, sono ingredienti indispensabili per la produzione vinicola, tanto che il Valcalepio, verso la fine degli anni sessanta, ha segnato la rinascita della produzione vinicola bergamasca.

Quattro sono i principali vini:

Un'altra attività in crescità è l'olivicoltura che, anche grazie alla denominazione degli olii Laghi Lombardi, sta diventando rilevante per l'economia del territorio.

Comuni della Valcalepio[modifica | modifica wikitesto]

I comuni di Credaro, Foresto Sparso, Gandosso e Villongo appartengono alla Comunità montana dei Laghi Bergamaschi.

Personaggi illustri[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo Portale Bergamo: accedi alle voci di Wikipedia su Bergamo e sul suo territorio