Vakhtang II di Georgia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vakhtang II
Re di Georgia
In carica 1289 - 1292
Predecessore Demetrio II
Successore Davide VIII
Morte 1292
Casa reale Bagration
Padre Davide VI di Georgia
Madre Tamara Amanelisdze
Coniuge Oljath

Vakhtang II Bagration (georgiano: ვახტანგ II, Vakhtang II; ... – 1292) fu re della Georgia dal 1289 alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vakhtang II nacque dall'unione tra il sovrano della Georgia occidentale (Imerezia) Davide VI Narin e sua moglie Tamara, figlia del principe Amanelisdze. Nel 1289 ascese al trono della Georgia, con il consenso dei mongoli, dopo che il suo predecessore e cugino, Demetrio II, fu giustiziato per volere dell'ilkhan Arghun. Leale al dominio mongolo, Vakhtang II poté esercitare la propria autorità solo sulla parte orientale della Georgia, mentre l'occidente rimase nelle mani di suo padre, Davide VI (fino al 1293), e poi di suo fratello, Costantino I.

Nel 1292, dopo soli tre anni di regno, Vakhtang II morì senza discendenza. Fu succeduto da Davide VIII (figlio di Demetrio II). Davide sposò anche la vedova di Vakhtang, la principessa mongola Oljath, figlia dell'ilkhan Abaqa.

Dopo la morte, il corpo di Vakhtang II fu trasferito in Georgia occidentale e seppellito nel monastero di Gelati, a Kutaisi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Manvelichvili, Histoire de la Géorgie, Nouvelles Éditions de la Toison d'Or, Parigi, 1951.
  • C. Toumanoff, Les dynasties de la Caucasie chrétienne de l'Antiquité jusqu'au xixe siècle : Tables généalogiques et chronologiques, Roma, 1990.
Predecessore Re di Georgia Successore Flag of Georgia.svg
Demetrio II dal 1289 al 1292 Davide VIII