Vadim Schneider

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vadim Schneider (Parigi, 10 marzo 1986Montréal, 8 settembre 2003) è stato un attore francese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Parigi, Vadim si trasferì a Montréal, in Canada, all'età di 10 anni nel 1996. Aveva quattro fratelli più piccoli di lui: Niels, Volodia, Aliocha e Vassili e frequentò un istituto privato di Montréal il Collége Jean De Brébeuf. La sua carriera da attore cominciò in teatro, ma nel 2001 venne selezionato per interpretare la parte di Sebastien Dubé nella serie televisiva 15/Love. Nel 2003 iniziarono le riprese, ma sfortunatamente l'8 settembre dello stesso anno Vadim perse la vita in un incidente stradale insieme a Jaclyn Linetsky, che nella serie interpretava la parte di Megan O'Connor.

All'inizio si pensò di non far proseguire la serie, ma le riprese ripresero 5 mesi dopo per volere dei genitori dei due giovani. Si decise così di doppiare che il personaggio di Sebastien: la voce che sentiamo nella versione originale di 15/Love non è quindi quella di Vadim. Il 2 dicembre 2003 la famiglia di Vadim decise di aprire un fondo per permettere ad uno studente della scuola che dimostri di avere grandi capacità di usufruire di una borsa di studio, intitolata a ricordo del figlio "Fondo Vadim Schneider". I suoi maggiori interessi erano il canto (ha inciso delle canzoni in francese), la recitazione, la scrittura (ha ricevuto alcuni premi per le sue poesie e racconti) e il tennis (giocava ad ottimo livello).

Articoli sulla morte[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vengono riportati alcuni articoli di giornale tradotti riguardanti la morte di Vadim e Jaclyn Linetsky:

  • Articolo 9 settembre 2003:

Vadim Schneider e Jaclyn Linetsky, due giovani adolescenti di 17 anni, prendevano posto in un mini-furgoncino che circolava in direzione est, per Santo-Césaire. Per una ragione sempre sconosciuta dei poliziotti, il Chrysler Grande Caravan ha deviato della sua traiettoria verso le 10:20 per attraversare il terrapieno e ritrovarsi a controsenso sul 10 Ovest. La perdita di controllo si è prodotta all'altezza della stazione di pesata per un automezzo pesante di Brossard, al chilometro 15, a circa quattro chilometri all'est dell'autostrada 30. Il veicolo condotto da un uomo di 28 anni ha colpito il fianco di un camion semirimorchio che si portava a velocità normale.

  • Camion in fuoco

"C'è stato un impatto nel serbatoio della benzina dell'automezzo pesante che si è infiammato immediatamente", riferì l'agente Ronald McInnis, portavoce della Sicurezza del Quebec. Già fortemente ammaccato dalla collisione folgorante, il minifurgone delle vittime ha continuato la sua corsa per un centinaio di metri, fino al mezzo del terrapieno, seminando sulla sua traiettoria dei pezzi di carrozzeria. Vadim Schneider, un residente del settore Outremont, è stato sbattuto fuori ed il suo decesso non faceva alcun dubbio. Gli altri due occupanti sono rimasti prigionieri dell'ammasso di ferraglia. Condotta all'ospedale Pierre-Boucher, Jaclyn Linetsky non è sopravvissuta. Il solo superstite è stato liberato con le pinze di disincastramento dei pompieri di Longueuil. Il suo stato era considerato sempre critico in serata. In quanto al conducente del camion ridotto in ceneri, è potuto uscire in tempo del suo camion diventato un vero braciere. L'uomo aveva solo ferite lievi. L'incidente ha costretto la chiusura del 30 Ovest per lunghe ore, e ciò ha causato un tappo di circolazione di parecchi chilometri. Il traffico era deviato dalla stazione di pesata e questo fino alla riapertura dell'autostrada, verso le 16:00. Dei tecnici in scena di incidente della Sicurezza del Quebec si sono sforzati di ricostituire le circostanze della tragica uscita di strada. Una distrazione o un malessere potrebbero spiegare il dramma.

  • Gli attori di 15/Love erano scioccati:

Gli attori della serie 15/Love erano devastati completamente, ieri, all'annuncio della morte di due dei loro compagni, Vadim Schneider e Jaclyn Linetsky. La notizia ha avuto l'effetto di una bomba sulla squadra che si affaccendava a girare l'episodio 11 della serie al collegio di Santo-Césaire, in Montérégie. I giovani attori andavano al lavoro al momento dell'incidente. Le persone aspettavano, ieri pomeriggio, che uno psicologo venga ad incontrarli per aiutarli a sormontare la loro pena. "C'è molta pena, molte lacrime a Santo-Césaire oggi" ha affermato il direttore delle comunicazioni di Gala Film, Puelo Deir. "La squadra era molto vicina. Erano diventati velocemente degli amici, trascorrevano insieme molto tempo". La ripresa di ieri è stata annullata, e M. Deir non ha potuto dire quando la squadra ritornerà al lavoro. Vadim Schneider e Jaclyn Linetsky erano al loro primo ruolo di importanza della loro carriera. In 15/Love, interpretavano due adolescenti arruolati in una scuola di tennis che si innamoravano. Avevano confidato al Giornale, in incontro al mese di luglio, di essere “eccitati" da questa nuova sfida. Jaclyn Linetsky è conosciuto tuttavia dai bambini per essere stata la voce inglese del personaggio Caillou tra 2000 e 2002. Vadim Schneider, originario della Francia, viveva in Quebec da sette anni. Le famiglie delle vittime erano ancora sotto shock, ieri sera, quando il Giornale li ha raggiunti. "Faccio fatica ad immaginarmi ciò che accadde… ", ha detto il padre di Vadim, Jean-Paul Schneider, prima di scoppiare in lacrime.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]