Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

V-Varen Nagasaki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
V-Varen Nagasaki
V・ファーレン長崎
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Nagasaki
Nazione Giappone Giappone
Confederazione AFC
Federazione Flag of Japan.svg JFA
Campionato J. League Division 2
Fondazione 2005
Presidente Giappone Ban Noriyuki Miyata
Allenatore Giappone Takuya Takagi
Stadio Nagasaki Athletic Stadium
(15419 posti)
Sito web www.v-varen.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il V-Varen Nagasaki (V・ファーレン長崎?) è una società calcistica giapponese di Nagasaki, formatasi nel 2005 dalla fusione di 2 club, l'Ariake Football Club (fondato nel 1985) e il Kunimi Football Club. Dal 2013 milita nella J. League Division 2, grazie al primo posto ottenuto in Japan Football League nel 2012.

Il nome del club ha un duplice significato: la "V" sta per "vittoria", mentre "Varen" proviene dalla lingua olandese e significa "navigare"; tale scelta è dovuta al fatto che Nagasaki fu un porto riservato ai commercianti olandesi durante il periodo Sakoku.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi anni di vita il club ha militato nel campionato regionale di Kyūshū, per poi conquistare la promozione in Japan Football League nel novembre del 2008, grazie al 2º posto nell'All Japan Regional Football Promotion League Series.

Nel gennaio 2009 il club richiese l'adesione alla J. League come membro associato, poi accettata il mese successivo. Nel 2012, vincendo il titolo in Japan Football League, ottenne la storica promozione in J. League Division 2.[2]

Durante la preparazione per la prima stagione del club nella serie cadetta del calcio giapponese, fu ingaggiato come allenatore Takuya Takagi.[2] Il 3 marzo 2013 il V-Varen Nagasaki ha disputato la sua prima partita in J. League Division 2, in trasferta contro il Fagiano Okayama, pareggiando per 1-1.[3] L'esordio in casa è avvenuto il 10 marzo 2013 contro il Gamba Osaka, perdendo per 3–1.[4]

Rosa 2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Giappone P Takuya Masuda
2 Giappone D Masakazu Tashiro
3 Giappone C Ryūtarō Iio
4 Giappone D Ryōta Takasugi
5 Giappone D Daichi Tagami
6 Giappone C Yūsuke Maeda
7 Giappone C Shūto Kōno
8 Giappone C Yū Kimura
9 Spagna A Juanma Delgado
10 Giappone C Yūji Yabu
13 Giappone D Daichi Inui
14 Giappone C Teruki Tanaka
15 Giappone C Yuzuru Shimada
16 Giappone C Kōta Miyamoto
18 Giappone A Masakazu Yoshioka
19 Giappone A Takashi Sawada
20 Giappone C Keita Nakamura
N. Ruolo Giocatore
21 Giappone P Masaya Tomizawa
22 Giappone P Tatsuro Ōkuda
23 Giappone D Fumitaka Kitatani
24 Giappone C Ryūsuke Hayashida
26 Giappone C Teppei Usui
28 Giappone C Hijiri Onaga
29 Giappone D Kensuke Fukuda
30 Spagna A Miguel Pallardó
32 Corea del Sud P Song Young-min
33 Giappone A Yūsei Egawa
34 Giappone A Kaito Matsunaga
35 Giappone D Yūki Kagawa
37 Giappone A Shū Hiramatsu
39 Giappone C Mitsuru Maruoka
Giappone D Yūhei Tokunaga
Giappone D Takuto Honda

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A Japanese lesson in football promotion, The Roar, 13 marzo 2013. URL consultato l'11 aprile 2014.
  2. ^ a b Takagi named V-Varen Nagasaki coach, Japan Times. URL consultato l'11 aprile 2014.
  3. ^ SCORESHEET 2013 J.LEAGUE Division 2 1st Day 1st Sec, J. League. URL consultato l'11 aprile 2014.
  4. ^ SCORESHEET 2013 J.LEAGUE Division 2 1st Day 2nd Sec, J. League. URL consultato l'11 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio