Utente:Tizianamariasartori/Sandbox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Osservatorio Monografie d'Impresa APS[modifica | modifica wikitesto]

Osservatorio Monografie d'Impresa
OMILogo.svg
SantaMartaVerona.jpg
Provianda di Santa Marta che ospita l'Osservatorio
Fondazione14 gennaio 2013
ScopoPromozione della cultura d'impresa e creazione di una biblioteca specializzata nelle monografie istituzionali d'impresa
Sede centraleItalia Verona
Area di azioneItalia
Lingua ufficialeitaliano
Sito web

L'Osservatorio Monografie d'Impresa é un'Associazione di Promozione Sociale iscritta al Registro della Regione del Veneto con N. PS/VR0332.

L'Associazione ha sede operativa nella Provianda di Santa Marta, presso il Dipartimento di Economia Aziendale dell'Università di Verona e si occupa della raccolta, conservazione, studio, recensione e catalogazione di Monografie Istituzionali d'Impresa e di Monografie Biografiche di Impresa, Imprenditore o Prodotto/Servizio realizzate per volontà di Organizzazioni italiane o che abbiano una sede operativa in Italia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Osservatorio Monografie d'Impresa nasce, intorno al 2010, per volontà di Mario Magagnino - docente di Comunicazione d'Impresa presso l'Università di Verona - e di un piccolo gruppo di studenti e docenti dello stesso Ateneo con il nome di DMI - Deposito Monografie d'Impresa - La genesi del progetto dovuta anche alla pubblicazione da parte dello stesso Magagnino del libro "Monografie Istituzionali d'Impresa"[1]

Ingresso nuovi soci ed istituzionalizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013, con l'ingresso di due nuovi soci, Stefano Russo e Tiziana Sartori, provenienti dal mondo delle Agenzie di Pubblicità, l'idea iniziale prende definitivamente forma e si istituzionalizza sotto forma di Associazione culturale.

Finalità[modifica | modifica wikitesto]

Obiettivo prioritario dell'Osservatorio è lo studio, la divulgazione e la valorizzazione degli strumenti e dei contenuti della Comunicazione Istituzionale, con una particolare attenzione alla Monografia Istituzionale, primario strumento di trasmissione dell’eredità culturale e della tensione all’innovazione delle Organizzazioni profit e no-profit, pubbliche o private italiane.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Le principali attività dell’Associazione sono: 

  • Formazione di studenti che l'Università di Verona affida all'Osservatorio per lo svolgimento di stage curriculari. Gli stage si svolgono approfondendo le tematiche della comunicazione d’impresa collaborando all’attività di monitoraggio, raccolta, studio, recensione, catalogazione e conservazione della Letteratura istituzionale delle Organizzazioni italiane.
  • Organizzazione di eventi di formazione sulla Comunicazione istituzionale, l’Heritage marketing[2][3][4] e la Narrazione d’impresa. Questi eventi, rappresentati da seminari e convegni, si rivolgono a studenti, manager, professionisti, amministratori pubblici, cittadini in genere.
  • Affiancamento di Aziende, Enti e Associazioni od Organizzazioni in genere, per progetti di comunicazione e di Heritage marketing, ricerche sull’eredità culturale, rapporto con il territorio, valorizzazione degli asset immateriali.
  • Ricerca e conservazione di volumi che rientrano nella definizione di "Monografie istituzionali di impresa"[1][5][6][7][8] o di "Monografie biografiche di Impresa, Imprenditore o prodotto/servizio" e che appartengano a realtà italiane. Queste opere sono catalogate secondo un criterio che - discostandosi dai canoni della biblioteconomia classica - privilegia la reperibilità in base alla Ragione Sociale dell'Azienda od Organizzazione che le ha commissionate od al suo settore di attività. La Biblioteca, collocata nella sede operativa dell'Osservatorio, è in costante incremento e - a maggio 2022 - consta di oltre 1.300 volumi pubblicati nel lasso di tempo che va dai primi anni del '900 all'attualità.
  • Creazione e manutenzione dell'Archivio OMI, DataBase online di libera fruizione che contiene le schede descrittive delle opere conservate nella biblioteca fisica accompagnate da quattro foto di ogni singola opera.
  • Creazione e gestione del "Premio OMI alla miglior monografia istituzionale d'Impresa". Il Premio è biennale ed è giunto nel 2022 alla sesta edizione. Possono iscrivere al Premio le loro Monografie o Biografie d'Impresa sia le Organizzazioni protagoniste delle opere in questione che editori e/o artworker che abbiano collaborato alla realizzazione di tali pubblicazioni.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

I volontari dell'associazione mettono a disposizione, gratuitamente e previo appuntamento, la biblioteca dell'Osservatorio per la consultazione e - salvo casi di particolare preziosità dell'opera - per prestiti. Offrono inoltre reference di orientamento ed indirizzamento nella consultazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mario Magagnino e Lorena Foroni, Monografie istituzionali d'impresa., QuiEdit, 2010.
  2. ^ Marco Montemaggi e Fabio Severino, Heritage Marketing. La storia dell'Impresa italiana come vantaggio competitivo, Franco Angeli, 2007.
  3. ^ Fabrizio Mosca, Heritage di prodotto e di Marca., Franco Angeli, 2018.
  4. ^ Maria Rosaria Napolitano, Angelo Riviezzo e Antonella Garofano, Heritage Marketing. Come aprire lo scrigno e trovare un tesoro., Editoriale Scientifica, 2018.
  5. ^ Valentina Martino, Dalle storie alla Storia d'Impresa., Bonanno, 2013.
  6. ^ Fabrizio Panozzo e Giulia Ferronato, Impresa e narrazione in Italia, a cura di Alessandro Cinquegrani, Studi e Ricerche, n. 19, Università Ca'Foscari, Venezia, 2019.
  7. ^ Achille Perego, Nella galassia dei libri d'azienda, in Print, n. 66, 2018.
  8. ^ Redazione, Osservare come le aziende del Made in Italy comunicano se stesse, in Dialoghi d'Impresa, Università Ca'Foscari, Venezia, 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Categorie (++):