Utente:Simona Pantò/Sandbox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paolo Barletta

Paolo Barletta ( Roma,10 luglio, 1986) è un imprenditore, investitore Italiano.

Innovatore eclettico di formazione internazionale, negli ultimi 10 anni ha lanciato con successo diverse società, diversificando gli investimenti nei settori della tecnologia, dell’aerospazio, dell’intelligenza artificiale, della moda, dell’hospitality e del cinema. Paolo è ad oggi Amministratore Delegato del Gruppo Barletta S.p.A.[1] e di Alchimia Investment S.p.A.[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Roma nel 1986, figlio di Maria Luisa Liguori e Raffaele Barletta, fondatore nel 1953 del Gruppo Barletta S.p.A. Ultimo di tre fratelli, Giacomo e Simona, Paolo intraprende gli studi linguistici nel 2000 e nel 2005 si diploma all'Istituto Sacro Cuore Trinità dei Monti di Roma. Lo stesso anno, ha inizio la sua carriera universitaria con l’avvio degli studi in Economia e Business Admistration, presso l'Università Luiss Guido Carli (Roma). Dopo la Laurea, nel 2008, conclude un corso di studio in Advanced Studies: Political, Economical and Social Sciences presso l'Università di Notre Dame (Indiana, Usa).

A partire dal 2008 ha inizio la sua carriera lavorativa. Entra in FaceOff come assistente del Ceo, e si occupa della gestione di operazioni di IPO e di M&A (Merger and Acquisition) rilevanti. In seguito, viene selezionato per lavorare nel team della start-up di una nuova boutique finanziaria, l’Anthilia Capital Partners SGR a Milano.

Nel 2011 ritorna a Roma per lavorare nel gruppo di Famiglia dove prende l’incarico di Chief Advisor della Direzione Finanza & Sviluppo del Gruppo Barletta.

Avvia nel 2012 un importante progetto di riorganizzazione aziendale e alla scomparsa prematura del padre nel 2013, assume l’incarico di Chief Executive Officer portando a termine la riorganizzazione e lanciando l’espansione del Gruppo.

Guida il Gruppo Barletta negli anni più difficili per il mercato immobiliare ma, nonostante la crisi, l’azienda cresce ad un tasso di oltre il 35% anno su anno. Paolo riorganizza interamente la filiera del business, introducendo il segmento dell’hospitality come attività core dell’azienda, utilizza linguaggi nuovi e partnership strategiche che permettono di accrescere il portfolio societario e ridisegnare completamente la strategia della Company, con investimenti complementari tra di loro. L’hospitality cresce velocemente, grazie agli accordi strategici con i più importanti brand interazionali: Soho House e Rosewood Hotel & Resorts, le quali siglano partnership di lungo termine con il Gruppo Barletta, volte all’espansione del proprio marchio sul territorio Italiano. Roma è così, la città prescelta dal Gruppo Soho, per l’apertura della nuova House nel 2021, mentre grazie al legame fiduciario con la famiglia Cheng di Hong Kong, proprietaria di Rosewood Hotel & Resorts, e K11, il Gruppo Barletta sigla un accordo per lo sviluppo dello storico Palazzo Donà Giovannelli a Venezia, futuro Rosewood Hotel Venice nel 2023.

Dal 2013 Paolo diversifica inoltre gli investimenti, scommettendo sul mondo del Venture Capital. Nel 2013, è tra i primi a credere, finanziandola, nell'avventura imprenditoriale di Chiara Ferragni Collection, di cui detiene ancora un’importante quota della società.

Nel 2014, decide di investire sul Corporate Social Responsability dando vita al Myllennium Award, il primo premio generazionale e multidisciplinare rivolto ai Millennials e dedicato al padre Raffaele.

Nel 2015, continuando l’espansione nel Venture Capital, fonda la start-up ufirst S.r.l.[3] che rappresenta oggi il primo player italiano e tra i leader in Europa per servizi di ottimizzazione e risparmio del tempo nei settori pubblici e privati.

La diversificazione e l’innovazione, portano Paolo a strutturare l’attività di Venture Capital come una società indipendente e altamente managerializzata. Con questo spirito nasce nel 2018 Alchimia S.p.A., che investe in oltre 4 paesi e rappresenta oggi uno dei pochi modelli italiani nel suo settore, annoverando nel portafoglio alcune tra le più strategiche ed innovative società a livello mondiale, tra le quali: Virgin Hyperloop One, Spark Neuro, Texel, Leone Film Group e No Traffic.

Dal 2016 è presidente della sezione Valori del Premio Scanno.

Nel 2017 entra invece come membro del Consiglio per le relazioni tra Italia e Stati Uniti.

Paolo, è il principale donatore dell’organizzazione Kukua, schierata nella lotta all’analfabetismo nel mondo, vincitrice del premio M. Bellisario 2019, oltre ai numerosi riconoscimenti internazionali.

Global trotter con una grande passione per il volo, Paolo è amante dello sport tra cui lo sci ed il tennis.


Gruppo Barletta[modifica | modifica wikitesto]

Il Gruppo Barletta S.p.A.[4] è una società leader del mercato immobiliare italiano, con oltre 15.000 opere costruite e un milione di mq edificati. Attiva principalmente nel Real Estate, l’Hospitality ed il Lifestyle. Il Gruppo è una realtà in continua espansione, con profonda diversificazione del business e forte investimento in sostenibilità e responsabilità sociale.

Il Gruppo nasce a Roma nel 1953 nel settore dell'edilizia, ad opera di Raffaele Barletta.

La capacità di cogliere tendenze emergenti a partire da un costante monitoraggio del mercato, a cui consegue lo studio di nuovi progetti e lo sviluppo di sinergie vincenti, permette al Gruppo Barletta S.p.A., a partire dal 1993 di farsi conoscere nel ramo Hospitality, fondando la prima società di sviluppo alberghiero. L’industria del turismo, strategica per il Paese, ottiene sempre più rilevanza anche nella vision aziendale, che oggi si coniuga con investimenti diretti seguiti a 360° gradi nel ruolo di Scouter, Contractor, Manager e Investor per diversi progetti esclusivi, soprattutto nel settore del lusso ed extra-lusso.

Al fianco di grandi brand internazionali, per cui il Gruppo rappresenta un importante ponte di congiunzione per il mercato Italiano, vengono avviati diversi progetti che mirano allo sviluppo di investimenti in destination leisure nelle zone più prestigiose, nonché di nuove aperture nelle primarie città del panorama italiano. Il segmento Real Estate, che si completa di investimenti anche in ambito Residenziale e Retail, opera, come nell' Hospitality, a tutti i livelli: fattibilità, costruzione, marketing, vendita e asset management.

Passione, innovazione e responsabilità, sono i valori etici del Gruppo Barletta che da oltre 60 anni sviluppa progetti all’avanguardia a 360°, puntando al futuro con la passione e l’esperienza del passato.

CSR[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014, Paolo, da sempre interessato alla sostenibilità e responsabilità sociale, da vita al Myllennium Award[5].

Il Myllennium è il primo premio generazionale e multidisciplinare italiano, rivolto ai Millenials e dedicato al padre Raffaele Barletta. É un laboratorio permanente per la valorizzazione del talento della generazione under 30, nato con l’intento di creare opportunità concrete e premi in denaro. Investendo sulla futura classe dirigente, il Myllennium si articola in differenti categorie: dal giornalismo alla saggistica, dal cinema all’arte, dall’innovazione alla formazione, alla musica allo sport, fino all'imprenditoria sociale.

Nel 2016, il Myllennium ottiene il conferimento della medaglia di bronzo del Presidente del Senato, onorificenza conferita a iniziative che si distinguono a livello nazionale per lo spirito sociale. Il premio ha inoltre ottenuto il patrocinio dalla Regione Lazio, del MIUR e dalla presidenza del Consiglio dei Ministri. A valutare i progetti, un Comitato Tecnico-Scientifico composto da professionisti del mondo accademico e scientifico, dell’economia, dell’industria, del giornalismo, del cinema e delle istituzioni. A garantire la qualità e il valore dell’iniziativa, il Comitato d’Onore, l’organo di rappresentanza del MYllennium Award, composto da autorevoli personalità istituzionali, accademiche e diplomatiche, da rappresentanti dell’industria e del mondo bancario italiani.

Nel 2020 il premio giunge alla sua sesta edizione, dalla sua nascita ad oggi, sono stati premiati oltre 170 talenti provenienti da tutta Italia ed erogati premi per un valore complessivo di oltre 500.000 €.

Innovazione e Start-up[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015, Paolo fonda la start-up Ufirst S.r.l. [6], in partnership con autorevoli gruppi imprenditoriali italiani come le famiglie Agnelli e Moratti.

Ufirst S.r.l. rappresenta oggi, il primo player italiano e tra i leader in Europa per servizi di ottimizzazione e risparmio del tempo nei settori pubblici e privati.

Venture Capital[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2018 Paolo fonda Alchimia S.p.A.[7] una società di Venture Capital, con l'obbiettivo di generare opportunità di business internazionale in settori chiave:

Investendo in 4 paesi Alchimia S.p.A. annovera nel suo portfolio 16 società internazionali, tra cui: Virgin Hyperloop One, Spark Neuro, Texel, Leone Film Group e Luna Sonde.

Nel luglio 2019, il Dr. Nicola Bulgari, tramite la sua Holding Annabel, sceglie Alchimia S.p.A. come partner industriale e di vision per gli investimenti Venture della famiglia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gruppo Barletta, su barlettagroup.com.
  2. ^ Alchimia Spa, su alchimiainvestments.com.
  3. ^ ufirst.business, https://ufirst.business.
  4. ^ Gruppo Barletta, su barlettagroup.com.
  5. ^ Myllennium Award, su myllenniumaward.org.
  6. ^ Ufirst, su ufirst.business.
  7. ^ Alchimia Spa, su alchimiainvestments.com.