Utente:Nrykko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Star*.svgUbi Bene ibi PatriaStar*.svg

«Siate sempre capaci di sentire nel profondo qualsiasi ingiustizia commessa contro chiunque, in qualsiasi parte del mondo»

About me[modifica | modifica wikitesto]

it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
en-2 This user has intermediate knowledge of English.
es-1 Este usuario tiene un conocimiento básico del español.
fr-1 Cet utilisateur dispose de connaissances de base en français.
la-1 Hic usor simplici latinitate contribuere potest.
Editor - iron star.jpg Questo utente è un Tutnum e può fregiarsi della Stella di ferro al merito.
Map Province of La Spezia.svg Questo utente viene dalla provincia della Spezia
Emblem of Italy.svg Questo utente ama la Costituzione
PACE-flag.svg Questo utente non crede nella guerra come mezzo per risolvere le controversie internazionali
Che Guevara - Grab in Santa Clara, Kuba (frag).jpg Questo utente crede che si debba essere duri senza perdere la tenerezza

Nrykko contribuisce su it.wikipedia Wikipedia-logo-v2.svg, commons Commons-logo.PNG e it.wikiquote Wikiquote-logo.svg




«Nihil scio, sed unum scio, nihil scire»

(Socrate)


«Homo sum: humani nihil a me alienum puto»

(Terenzio, Heautontimorumenos, 77)


«Si tacuisses, philosophus mansisses»

(Boezio, Consolazione della filosofia, 2,7)


«Soli omnium otiosi sunt qui sapientiae vacant, soli vivunt»

(Seneca, De brevitate vitae)


«Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest non radii solis
neque lucida tela diei discutiant, sed naturae species ratioque.»

(Lucrezio, De rerum natura, I, 90-93)


«Quis custodiet ipsos custodes?»

(Giovenale, VI 347-348)




Contribution[modifica | modifica wikitesto]

Voci create


Baustelle.svg
In Italia si sta combattendo una guerra
In Italia c'è una guerra silenziosa che,
nell'indifferenza dei più,
miete quasi 4 vittime al giorno.
Questi caduti non reclamano onori
ma una diversa organizzazione
del lavoro e di ciò che vi sta attorno.


«Quis leget haec?»

(Persio, Prima satira, verso 2)
Questa è la pagina utente di un utente registrato su Wikipedia
Wikimedia Foundation
Se trovi questa pagina su un sito diverso da Wikipedia si tratta di un clone. In questo caso la pagina può essere non aggiornata e l'autore potrebbe non riconoscersi più nei suoi contenuti. Indipendentemente dal grado di aggiornamento della pagina, l'autore stesso potrebbe non desiderare o non gradire alcuna affiliazione con il sito che state consultando. La pagina originale si trova qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Nrykko