Utente:Francesco devi/Sandbox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vito Bongiorno (Alcamo, 1 dicembre 1963) è un pittore e scultore italiano.

Vito Bongiorno e una sua opera


Tra i più rappresentativi sulla scena artistica contemporanea italiana.[1] Noto per le sue opere in carbone.[2][3][4]


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver conseguito il diploma di maturità artistica di Roma nel 1981 si trasferisce a Monaco di Baviera, esponendo in alcune importanti gallerie e a New York, nell’87, dove si è trovato a contatto con le realtà artistiche più interessanti del periodo. Durante la sua carriera artistica, lo scrittore Costanzo Costantini lo ha denominato l’Yves Klein italiano riferendosi alle sue antropometrie, in linea con il pittore francese.[5] L’artista dichiara lo stato di fragilità in cui versa il nostro pianeta, da qui l’utilizzo del carbone e cenere nelle sue opere per dimostrare simbolicamente la malattia, la spaccatura e l’inquinamento. Un'altra riflessione artistica di Bongiorno e il corpo femminile che considera come un mezzo di espressione artistica, tanto da indurlo ad intraprendere una serie di sperimentazioni tra Body Art r Land Art. Una delle sue creazioni artistiche più recenti è "Terra Mater" esposta al Museo di Arte Contemporanea di Roma Testaccio, nel maggio 2012.[6][7][8][9] Espone "Superfetazioni" ai Musei Capitolini nella Centrale Montemartini di Roma.[10] La sua opera "Fragile" è stata esposta al Museo Maam di Roma.[11] Nel 2015 è intervenuto con un'installazione al Museo Cà Pesaro di Venezia in occasione della Biennale di Venezia. È presente nell'archivio degli artisti della biblioteca della Quadriennale di Roma.[12] Alcune delle sue opere d'arte sono presenti nella collezione permanente: Museo Mutuo Soccorso, Museo delle Trame Mediterranee Fondazioni Orestiadi, Gibellina (TP) Museo Maam di Roma, Museo Fondazione Pistoletto Biella, Collezione arte contemporanea Banca Don Rizzo, Ministero dell'Istruzione, I.I.S Paolo Baffi, Fiumicino, Museo d’arte contemporanea di Alcamo MACA, collezione artisti italiani presso l’Ambasciata italiana in Montevideo Uruguay. Nel 2019 ha creato l'opera "Il nostro pianeta", esposta al Macro Museum di Roma e l’antologica Nostos al Museo d'arte contemporanea di Alcamo MACA [13] Recentemente è stato considerato l’artista italiano che ha predetto l’ultima pandemia del Covid-19. [14][15][16]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.ilcorrieredellacitta.com/cultura/vito-bongiorno-lartista-che-aveva-previsto-la-pandemia-ma-il-vero-virus-qual-e.html
  2. ^ "L'Italia brucia" di Vito Bongiorno, su romatoday.it.
  3. ^ https://www.artwave.it/cultura/interviste/vito-bongiorno-e-il-complesso-dialogo-con-la-terra/
  4. ^ https://www.agi.it/cultura/news/2020-03-20/pandemia-coronavirus-body-art-bongiorno-7700874/
  5. ^ http://www1.adnkronos.com/IGN/News/Cultura/Arte-a-Fregene-domani-la-performance-di-Vito-Bongiorno_821771288.html
  6. ^ www.tunethebit.com, INSIDEART, su insideart.eu.
  7. ^ Ricerca | Portale dei Musei in Comune, su museodiromaintrastevere.it.
  8. ^ www.tunethebit.com, INSIDEART, su insideart.eu. URL consultato il 21 June 2019.
  9. ^ Roma Contemporary: photogallery, Perfomances Vito Bongiorno - Insideart - Ph. Matteo Nardone - art a part of cult(ure), su artapartofculture.net, 26 May 2012.
  10. ^ SUPERFETAZIONI - Centrale Montemartini, su centralemontemartini.org.
  11. ^ Marco Enrico Giacomelli, Vito Bongiorno, Fragile, 2014 – MAAM, Roma - Artribune, su artribune.com.
  12. ^ La Quadriennale di Roma - Arbiq, su quadriennalediroma.org.
  13. ^ https://www.amaci.org/gdc/quindicesima-edizione-della-giornata-del-contemporaneo-0/nostos-di-vito-bongiorno-mostra-darte
  14. ^ https://www.agi.it/cultura/news/2020-03-20/pandemia-coronavirus-body-art-bongiorno-7700874/
  15. ^ http://www.meteoweb.eu/2020/03/virus-terzo-millennio-quadro-pittore-italiano-previsto-pandemia/1407289/
  16. ^ https://www.corrierenazionale.net/2020/03/23/vito-bongiorno-il-pittore-che-ha-previsto-la-pandemia/

Libri[modifica | modifica wikitesto]