Usumacinta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Usumacinta
Cañon del usumacinta.jpg
StatiMessico Messico
Guatemala Guatemala
SuddivisioniTabasco Tabasco
Dipartimento di Quiché
Lunghezza1 123 km
Portata media5 250 m³/s
Bacino idrografico106 000 km²
Nasceconfluenza dei fiumi Pasión e Salinas, in Guatemala
SfociaGolfo del Messico, Stati del Tabasco

L'Usumacinta è un fiume dell'America centrale che scorre tra Messico e Guatemala. L'Usumacinta, che ha una lunghezza totale di 1123 km e sfocia nella baia di Campeche, è il fiume più lungo e con la maggior portata dell'America Centrale. Navigabile per circa 400 km del suo percorso.

Il nome Usumacinta deriva dalla voce nahuatl Ozomatzintlan, ovvero "Luogo delle Piccole Scimmie", formata da ozomatli "scimmia" + -tzin, diminutivo, + -tlan "luogo".

Nel suo percorso il fiume attraversa la parte nordoccidentale del Guatemala, segna poi la frontiera guatemalteco-messicana per 200 km, entra in territorio messicano attraversando gli Stati del Tabasco per sfociare infine nel Golfo del Messico, dove col fiume Grijalva forma un esteso delta paludoso.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN149105383