Uroš Kovačević

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Uroš Kovačević
Uros Kovacevic (Legavolley 2018).jpg
Nazionalità Serbia Serbia
Altezza 198 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatore
Squadra Trentino Volley
Carriera
Giovanili
2003-2010Ribnica
Squadre di club
2010-2012ACH Volley
2012-2013Pallavolo Modena
2013-2015Modena Volley
2015-2016Blu Volley Verona
2016Al-Arabi
2016-2017Blu Volley Verona
2017-Trentino Volley
Nazionale
2008-2011Serbia Serbia U-19
2010-2012Serbia Serbia U-20
2009-2013Serbia Serbia U-21
2013Serbia Serbia U-23
2011-Serbia Serbia
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Oro Austria e Repubblica Ceca 2011
Bronzo Polonia 2017
Transparent.png World League
Argento Rio de Janeiro 2015
Oro Cracovia 2016
Statistiche aggiornate al 14 giugno 2015

Uroš Kovačević (Kraljevo, 6 maggio 1993) è un pallavolista serbo.

Gioca nel ruolo di schiacciatore nella Trentino Volley.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Uroš Kovačević, fratello minore del pallavolista Nikola Kovačević, inizia nel 2006 tra le file del OK Ribnica Kraljevo, dove resta fino al 2010, militando nella squadra giovanile: dal 2009 entra nel giro delle nazionali giovanili, con le quali vince nello stesso anno la medaglia d'argento campionato europeo Under-19 e quella d'oro al campionato mondiale Under-19, mentre nel 2010 si aggiudica la medaglia di bronzo al campionato europeo Under-20.

Nella stagione 2010-11 viene ingaggiato dall'Odbojkarski Klub ACH Volley, dove in due stagioni vince due scudetti, due Coppe di Slovenia ed il campionato MEVZA 2010-11; nel frattempo continuano i successi con le nazionali giovanili aggiudicandosi nel 2011 la medaglia d'oro sia al campionato europeo Under-19 che al campionato mondiale Under-19, premiato in entrambi i casi come migliori giocatore, oltre alla medaglia di bronzo nel campionato mondiale Under-21: nello stesso anno entra a far parte anche della nazionale maggiore, con cui vince la medaglia d'oro al campionato europeo.

A metà stagione 2012-13, viene ceduto alla squadra della Pallavolo Modena, poi diventata Modena Volley, nella Serie A1 italiana, con cui vince la Coppa Italia 2014-15; con la nazionale Under-23 si aggiudica la medaglia d'argento al campionato mondiale di categoria, mentre con la nazionale maggiore vince la medaglia dello stesso metallo alla World League 2015. Dal campionato 2015-16 difende i colori del Blu Volley Verona, dove resta per due annate e con cui vince la Challenge Cup; alla World League 2016, con la nazionale, ottiene la medaglia d'oro. Nell'estate 2016 fa un'esperienza in Qatar con l'Al-Arabi Sports Club; con a nazionale conquista la medaglia di bronzo al campionato europeo 2017.

Per il campionato 2017-18 si accasa alla Trentino Volley, sempre nella massima serie italiana.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2010-11, 2011-12
2010-11, 2011-12
2014-15
2015-16
2010-11

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]