Uriah Hall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Uriah Hall
Nazionalità Giamaica Giamaica
Altezza 183[1] cm
Peso 84 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Kyokushinkai, Karate, Kickboxing[2]
Categoria Pesi medi
Squadra Stati Uniti Extreme Couture
Carriera
Soprannome Prime Time
Combatte da Stati Uniti New York, Stati Uniti d'America
Vittorie 12
per knockout 8
per sottomissione 2
per decisione 2
Sconfitte 8
 

Uriah Alexander Hall[3] (Spanish Town, 31 luglio 1984) è un lottatore di arti marziali miste giamaicano.

Combatte nella divisione dei pesi medi per la promozione statunitense UFC ed è stato un finalista del programma The Ultimate Fighter: Team Jones vs. Team Sonnen, diciassettesima stagione dell'omonimo reality show.

Dal 2005 al 2012 ha combattuto nell'organizzazione statunitense Ring of Combat. Ha inoltre brevemente fatto parte della promozione Bellator MMA.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Uriah Hall è un lottatore abbastanza completo, sebbene non particolarmente eccelso dal punto di vista della lotta a terra. Noto per il suo stile di combattimento imprevedibile, i suoi punti di forza sono le fasi in piedi, dove è capace di sferrare rapide combinazioni di calci e pugni. Nel corso della sua carriera nella UFC si è contraddistinto per la sua abilità nei calci girati, frutto del suo background nelle discipline del Kyokushinkai e del Karate.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 settembre 2015 disputa il suo quarto incontro dell'anno, nonché primo match all'estero sin dalla sua entrata nella promozione. L'incontro si svolge a Saitama, Giappone e nell'occasione il lottatore giamaicano affronta il valido Gegard Mousasi, classificato numero 6 nella divisione dei pesi medi. Hall aveva sostituito il brasiliano Roan Carneiro, ritiratosi dalla sfida programmata un mese prima per infortunio. Dopo essere stato messo in difficoltà da Mousasi nelle fasi a terra della prima ripresa, Hall vince a gran sorpresa l'incontro per KO tecnico nei primi istanti del secondo round dopo aver bersagliato l'avversario con un calcio destro girato alla mascella, seguito da una ginocchiata al volo ed infine pugni a terra.[4] Per Mousasi si tratta della prima sconfitta per KO in 42 incontri da professionista. La prestazione regala inoltre al lottatore giamaicano il bonus Performance of the Night.

A novembre torna nuovamente a combattere a poche settimana dal suo ultimo incontro, sostituendo l'infortunato Michael Bisping per affrontare Robert Whittaker. Hall venne sconfitto per decisione unanime.

Il 14 maggio del 2016 avrebbe dovuto affrontare l'ex campione dei pesi medi UFC Anderson Silva all'evento UFC 198. Tuttavia, a soli quattro giorni dal suo inizio, Silva venne rimosso dalla card per problemi clinici che lo portarono ad effettuare un intervento chirurgico per rimuovere la cistifellea.

A settembre dovette affrontare Derek Brunson. Al minuto 1:41 della prima ripresa, Brunson andò a segno con un potente gancio sinistro mandando al tappeto il giamaicano, da questa posizione continuò il suo attacco con il ground and pound costringendo l'arbitro a fermare l'incontro per KO tecnico; dopo lo stop Uriah protestò della decisione arbitrale per il fatto che lui stesso si stava difendendo in modo intelligente e non era per niente fuori combattimento.

Il 19 novembre del 2016 dovette riaffrontare Gegard Mousasi nel main event della card. Dopo 4 minuti di scambio in piedi, Hall venne portato al tappeto e finalizzato facilmente con il ground and pound. Con questa sconfitta porta la sua striscia negativa a 3 incontri persi.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Gli incontri segnati su sfondo grigio si riferiscono ad incontri di esibizione non ufficiali o comunque non validi per essere integrati nel record da professionista.

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 12-8 Paesi Bassi Gegard Mousasi KO Tecnico (pugni) UFC Fight Night: Mousasi vs. Hall 2 19 novembre 2016 1 4:37 Irlanda del Nord Belfast, Irlanda del Nord
Sconfitta 12-7 Stati Uniti Derek Brunson KO Tecnico (pugni) UFC Fight Night: Poirier vs. Johnson 17 settembre 2016 1 1:41 Stati Uniti Hidalgo, Stati Uniti
Sconfitta 12-6 Australia Robert Whittaker Decisione (unanime) UFC 193: Rousey vs. Holm 15 novembre 2015 3 5:00 Australia Melbourne, Australia
Vittoria 12-5 Armenia Gegard Mousasi KO Tecnico (calcio girato, ginocchiata in salto e pugni) UFC Fight Night: Barnett vs. Nelson 27 settembre 2015 2 0:25 Giappone Saitama, Giappone Performance oh the night
Vittoria 11-5 Stati Uniti Oluwale Bamgbose KO tecnico (pugni) UFC Fight Night: Teixeira vs. Saint Preux 8 agosto 2015 1 2:23 Stati Uniti Nashville, Stati Uniti
Sconfitta 10-5 Brasile Rafael Natal Decisione (non unanime) UFC 187: Johnson vs. Cormier 23 maggio 2015 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 10-4 Stati Uniti Ron Stallings KO tecnico (stop medico) UFC Fight Night: McGregor vs. Siver 18 gennaio 2015 1 3:37 Stati Uniti Boston, Stati Uniti
Vittoria 9-4 Brasile Thiago Santos Decisione (unanime) UFC 175: Weidman vs. Machida 5 luglio 2014 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 8-4 Stati Uniti Chris Leben KO tecnico (ritiro) UFC 168: Weidman vs. Silva 2 28 dicembre 2013 1 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 7-4 Stati Uniti John Howard Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Shogun vs. Sonnen 17 agosto 2013 3 5:00 Stati Uniti Boston, Stati Uniti
Sconfitta 7-3 Stati Uniti Kelvin Gastelum Decisione (non unanime) The Ultimate Fighter: Team Jones vs. Team Sonnen Finale 13 aprile 2013 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Perde il torneo dei Pesi Medi TUF 17
Vittoria NU Nuova Zelanda Dylan Andrews KO tecnico (pugni) The Ultimate Fighter: Team Jones vs. Team Sonnen 9 aprile 2013 2 4:50 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Torneo dei Pesi Medi TUF 17, Semifinale
Vittoria NU Stati Uniti Bubba McDaniel KO (pugni) The Ultimate Fighter: Team Jones vs. Team Sonnen 2 aprile 2013 1 0:08 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Torneo dei Pesi Medi TUF 17, Quarti di finale
Vittoria NU Stati Uniti Adam Cella KO (calcio rotante) The Ultimate Fighter: Team Jones vs. Team Sonnen 5 febbraio 2013 1 4:50 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Torneo dei Pesi Medi TUF 17, Secondo turno
Vittoria NU Stati Uniti Andy Enz Decisione (unanime) The Ultimate Fighter: Team Jones vs. Team Sonnen 22 gennaio 2013 2 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Torneo dei Pesi Medi TUF 17, Primo turno
Vittoria 7-2 Georgia Nodar Kudukhashvili Decisione (unanime) Ring of Combat 41 15 giugno 2012 3 5:00 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Medi ROC
Vittoria 6-2 Stati Uniti Daniel Akinyemi Sottomissione (heel hook) Ring of Combat 39 10 febbraio 2012 1 4:48 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 5-2 Birmania Aung La N Sang KO (pugni) Ring of Combat 35 8 aprile 2011 3 1:37 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Sconfitta 4-2 Stati Uniti Costas Philippou Decisione (maggioranza) Ring of Combat 34 4 febbraio 2011 3 4:00 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Sconfitta 4-1 Stati Uniti Chris Weidman KO tecnico (pugni) Ring of Combat 31 24 settembre 2010 1 3:06 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Perde il titolo dei Pesi Medi ROC
Vittoria 4-0 Stati Uniti Roger Carroll Sottomissione (pugni) Ring of Combat 30 11 giugno 2010 1 2:41 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Vince il titolo dei pesi medi ROC
Vittoria 3-0 Stati Uniti Mitch Whitesel KO tecnico (pugni) Ring of Combat 27 20 novembre 2009 3 2:34 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 2-0 Messico Edwin Aguilar KO tecnico (calci alla testa e pugni) Bellator XI 12 giugno 2009 3 4:31 Stati Uniti Uncasville, Stati Uniti Debutto in Bellator
Vittoria 1-0 Stati Uniti Mike Iannone KO tecnico (pugni) Ring of Combat 9 29 ottobre 2005 1 0:44 Stati Uniti Asbury Park, Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fight Card - UFC 187 Johnson vs. Cormier, UFC.com. URL consultato il 31 maggio 2015.
  2. ^ Uriah Hall - Official UFC Fighter Profile, UFC.com. URL consultato il 9 agosto 2015.
  3. ^ http://boxing.nv.gov/uploadedFiles/boxingnvgov/content/results/MMA/2013/12-28-13MMA.pdf
  4. ^ (EN) UFC Japan results: Uriah Hall knocks out Gegard Mousasi, Bloody Elbow, 27 settembre 2015. URL consultato il 27 settembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Uriah Hall, su sherdog.com, CraveOnline Media, LLC. Modifica su Wikidata