Urago d'Oglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Urago d'Oglio
comune
Urago d'Oglio – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
SindacoAntonella Podavitte (lista civica) dall'8-6-2009
Territorio
Coordinate45°31′N 9°52′E / 45.516667°N 9.866667°E45.516667; 9.866667 (Urago d'Oglio)Coordinate: 45°31′N 9°52′E / 45.516667°N 9.866667°E45.516667; 9.866667 (Urago d'Oglio)
Altitudine131 m s.l.m.
Superficie10,68 km²
Abitanti3 805[1] (31-3-2017)
Densità356,27 ab./km²
Comuni confinantiCalcio (BG), Chiari, Cividate al Piano (BG), Pontoglio, Rudiano
Altre informazioni
Cod. postale25030
Prefisso030
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT017192
Cod. catastaleL494
TargaBS
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Nome abitantiuraghesi
PatronoSan Lorenzo
Giorno festivo10 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Urago d'Oglio
Urago d'Oglio
Urago d'Oglio – Mappa
Posizione del comune di Urago d'Oglio nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Urago d'Oglio (Öràc d'Òi in dialetto bresciano[2][3]) è un comune italiano di 3 805 abitanti della provincia di Brescia, in Lombardia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Urago d'Oglio è situato nella pianura bresciana occidentale, al confine con la provincia di Bergamo, su quote comprese tra i 107 m s.l.m. e i 144 m s.l.m. Si estende su una superficie di 10,64 km²[4].

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stazione meteorologica di Chiari.

Urago d'Oglio appartiene alla zona climatica E[6].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La zona era già abitata milleottocento anni prima di Cristo, da un avamposto dei liguri, di cui sono stati ritrovati i resti dell'insediamento a Castellaro. Oltre mille anni dopo, a questa popolazione subentrarono i Galli Cenomani, probabili fondatori del paese (la declinazione Ago indica generalmente origine celtica) che si allearono coi romani, fondendosi in essi. Dopo le invasioni barbariche la zona passò al vescovo di Cremona, entrando il 26 agosto 1366 a far parte del feudo della Calciana di Donna Regina della Scala. Suddiviso il medesimo in Condominio fra i Martinengo, i Secco, i Barbi, ed i Pallavicini, Urago fu retto dai Gisalberti, conti di Martinengo, nel 1774 fu staccato dalla pieve di Calcio per passare alla diocesi di Brescia, nel 1796 i francesi occupavano la parte occidentale del feudo della Calciana, il 31 marzo dell'anno successivo anche Urago entrava a far parte della repubblica bresciana, ponendo fine ad un'indipendenza durata 431 anni. Poco a sud di Urago esiste ancora una collina artificiale, "costruita" con i corpi dei tremila soldati francesi caduti nella battaglia di Chiari, accatastati e poi ricoperti di terra. In cima a ricordo dell'evento, è stata edificata la chiesetta dei "Morti in Campo".

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Al 31 dicembre 2015 gli stranieri residenti nel comune sono 754, ovvero il 19,45% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti[8]:

  1. Kosovo, 228
  2. Marocco, 157
  3. Albania, 122
  4. India, 76
  5. Romania, 74
  6. Tunisia, 24

Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio di Urago d'Oglio, accanto all'italiano, è parlata la lingua lombarda prevalentemente nella sua variante di dialetto bresciano.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio comunale è attraversato dalla strada statale 11 Padana Superiore. Da Urago d'Oglio si diramano la strada provinciale 469 Sebina occidentale, diretta a Palazzolo sull'Oglio, e la strada provinciale 2 che collega il paese a Orzinuovi.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

L'A.S.D. Urago Basket milita nel campionato di Prima Divisione. Per la stagione 2013/14 presenta un gruppo di ex giocatori di D e Promozione, a cui si aggiungono ex giocatori delle giovanili di altre squadre della Bassa, centro proveniente da Orzinuovi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2017.
  2. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 676.
  4. ^ Comuni Italiani.it - Urago d'Oglio, Clima e dati geografici, su comuni-italiani.it. URL consultato il 25 dicembre 2011.
  5. ^ Protezione Civile, Classificazione sismica dei comuni italiani (PDF), su protezionecivile.it, pp. 143. URL consultato il 25 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2009).
  6. ^ Comuni Italiani.it Clima e dati geografici, su comuni-italiani.it. URL consultato il 25 dicembre 2011.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ Bilancio demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2015 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 21 novembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN245404442
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia