Up the Downstair

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Up the downstair
ArtistaPorcupine Tree
Tipo albumStudio
Pubblicazione7 giugno 1993
Durata47:59
Dischi1 CD; 1 disco in vinile; ed. 2005: 2 CD; 2 dischi in vinile
Tracce10; ed. 2005: 15; 16 in vinile
GenereRock
Rock progressivo
EtichettaDelerium DELEC CD/LP 020
ProduttoreSteven Wilson
Registrazionefebbraio 1992 - gennaio 1993
NoteRimasterizzato nel 1997 e definitivamente nel 2004 per la Headspin
Porcupine Tree - cronologia
Album successivo
(1994)

Up the downstair è il primo vero album dei Porcupine Tree, pubblicato dalla Delerium Records nel 1993 su CD e vinile. Steven Wilson ha sempre ritenuto On the Sunday of life... una "raccolta di materiale giovanile", sperimentale e non ben focalizzato; con Up the downstair invece costruisce un disco con un suo tema lirico e musicalmente amalgamato. Pregevole la scaletta che non disdegna citazioni. Da segnalare l'ingresso di due importanti collaboratori: Colin Edwin al basso, e Richard Barbieri (ex Japan) alle tastiere e alla programmazione elettronica.

Il progetto originale prevedeva la pubblicazione di un CD e un doppio vinile che contenesse anche il singolo Voyage 34, un'idea che dopo l'uscita del remix è definitivamente tramontata, in vista del "Complete trip" del 2000. Non tutto il materiale è finito sull'album: un brano, "Phantoms" (incluso nell'edizione 2005 in doppio vinile), è andato su internet; altri 5 brani su Staircase Infinities EP (un singolo in edizione limitata, ristampato e re-mixato nel 2005).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musica di Steven Wilson, eccetto dove specificato.

  1. What You Are Listening To... - (Wilson) - 0:57
  2. Synesthesia - (Wilson) - 5:11
  3. Monuments Burn Into Moments - (Wilson) - 0:20
  4. Always Never - (Wilson / Duffy) - 6:58
  5. Up The Downstair - (Wilson) - 9:59
  6. Not Beautiful Anymore - (Wilson) - 3:26
  7. Siren - (Wilson) - 0:53
  8. Small Fish - (Wilson / Duffy) - 2:43
  9. Burning Sky - (Wilson) - 11:07
  10. Fadeaway - (Wilson / Duffy) - 6:15

Lista tracce edizione 2005 doppio CD, doppio vinile[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musica di Steven Wilson, eccetto dove specificato.

  • CD 1 (Up the Downstair)
  1. What You Are Listening To... - (Wilson) - 0:57
  2. Synesthesia - (Wilson) - 5:11
  3. Monuments Burn Into Moments - (Wilson) - 0:20
  4. Always Never - (Wilson / Duffy) - 6:58
  5. Up The Downstair - (Wilson) - 9:59
  6. Not Beautiful Anymore - (Wilson) - 3:26
  7. Siren - (Wilson) - 0:53
  8. Small Fish - (Wilson / Duffy) - 2:43
  9. Burning Sky - (Wilson) - 11:07
  10. Fadeaway - (Wilson / Duffy) - 6:15
  1. Cloud Zero - (Wilson) - 4:39
  2. Thew joke's on you - (Wilson / Duffy) - 4:17
  3. Navigator - (Wilson) - 4:51
  4. Phantoms - (Wilson / Duffy) - 3:15 (solo su vinile)
  5. Rainy Taxi - (WIlson) - 6:44
  6. Yellow Hedgerow Dreamscape - (Wilson) - 9:24

Note[modifica | modifica wikitesto]

Brani suonati, registrati e mixati dai Porcupine Tree nello studio di registrazione No Man's Land, dal febbraio 1992 al gennaio 1993; parzialmente registrato e mixato nuovamente nel 2005.

Nella versione del 2005, Steven Wilson ha registrato una seconda volta tutto il disco, mixando meglio le parti di chitarra acustica e inserendo una batteria reale suonata da Gavin Harrison.

Fotografia e copertina: Nop e Win Machielse. Grafica booklet: Wrap Me Up Designs.

Up the downstair è dedicato al Terumi e allo spirito di Orson Welles.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo