Uovo dei trofei d'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Uovo dei trofei d'amore
Anno1907
Primo proprietarioDagmar di Danimarca
Attuale proprietario
Istituzione o individuoRobert M. Lee
Acquisizione1989
Fabbricazione
Mastro orafoHenrik Wigström
Caratteristiche
MaterialiOro, smalto traslucido azzurro e verde, smalto bianco opalescente, diamanti, rubini, perle, onice bianco, l'interno è foderato di seta.
Altezza14,6 cm
Sorpresa
Fabergé logo2.jpg
Probabilmente miniature dei figli dello zar
MaterialiOro, smalto bianco, rubini, perle, diamanti

L'Uovo dei trofei d'amore è una delle uova imperiali Fabergé, un uovo di Pasqua gioiello. Venne regalato per la Pasqua del 1907 alla zarina madre Dagmar di Danimarca dal figlio Nicola II. Per la stessa occasione, lo zar donò alla moglie l'Uovo pergola di rose.

Proprietari[modifica | modifica wikitesto]

L'uovo è stato esposto per l'ultima volta nel 1989 a San Diego. È stato poi venduto a New York da Sotheby's e si ritiene che possa appartenere a Robert M. Lee.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabergé, Tatiana; Proler, Lynette; Skurlov, Valentin V. (1997). The Fabergé Imperial Easter Eggs. London: Christie's Books. ISBN 978-0-903432-48-1
  • Hill, Gerald (2007). Fabergé and the Russian Master Goldsmiths. New York: Universe. ISBN 978-0-7893-9970-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 37°33′25.13″N 77°28′26.26″W / 37.55698°N 77.47396°W37.55698; -77.47396