Uomo-Gorilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio di L'Uomo Tigre, vedi Personaggi de L'Uomo Tigre#Tana delle Tigri.
Uomo-Gorilla
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Gorilla-Man
Alter egoArthur Nagan
AutoreBob Powell
EditoreMarvel Comics
1ª app.settembre 1954
1ª app. inMystery Tales vol.1 n.21
app. it.dicembre 1975
app. it. inHulk & i Difensori Ed. Corno n.18
Abilità
  • forza, velocità e resistenza paragonabili a quelle di un gorilla
  • intelligenza superiore alla media

L'Uomo-Gorilla è un personaggio dei fumetti pubblicati dalla Marvel Comics, è un brillante chirurgo coinvolto in una grottesca trasformazione che lo ha trasformato in uno strano criminale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Origini bizzarre[modifica | modifica wikitesto]

Il Dr. Arthur Nagan era un chirurgo che intendeva trapiantare organi di primati nelle persone per aumentarne la longevità, trasferitosi in Africa il suo piano fu sventato da dei gorilla che in qualche modo trapiantarono la sua testa sul corpo di un loro simile[1].

Carriera criminale[modifica | modifica wikitesto]

Come membro degli Uomini-Testa ha combattuto il supergruppo dei Difensori in diverse occasioni[2][3][4] finendo sempre in galera. Durante uno dei rari momenti di libertà si è scontrato con Luke Cage, temporaneamente privato dei suoi poteri[5]. Per un breve periodo milita tra i ranghi della Legione Letale[6] ma, in seguito, si riunisce agli Uomini-Testa nel tentativo di rapire e clonare She-Hulk, piano sventato dalla Gigantessa di Giada grazie all'aiuto dell'Uomo Ragno[7]. Nuovamente arrestato, è imprigionato nella Volta, prigione per supercriminali dalla quale è liberato da Electro[8]. Riunitosi ancora una volta agli Uomini-Testa, attacca l'Uomo Ragno per rubarne il corpo ma è sconfitto dall'Arrampicamuri in coppia con la Torcia Umana[9]. Trovati dei nuovi alleati, l'organizzazione criminale A.I.M., tenta di controllare un'antica divinità spaziale per dominare il mondo ma ancora una volta i Difensori gli mettono i bastoni tra le ruote[10]. Tornato tra i suoi vecchi compagni di gioco, gli Uomini-Testa, cerca ancora di rubare un corpo, quello dell'Eroe in Vendita Humbug[11]. Rinchiuso nel Progetto 42, la prigione nella Zona Negativa, è coinvolto nella lotta tra Star-Lord e Blastaar[12], unitosi al potente tiranno alieno è ugualmente sconfitto[13]. Durante Fear Itself, Nagan fugge di prigione grazie al Fenomeno ma è prontamente arrestato da Justice[14]. La sua ultima impresa criminale lo vede prendere degli ostaggi ed essere clamorosamente sconfitto da Capitan Ultra[15].

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo scimmiesco dona al Dr. Nagan forza, agilità e resistenza superiori ad una persona comune mentre il cervello umano mantiene intatta la sua formidabile intelligenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mystery Tales vol.1 n.21; edizione italiana: inedito
  2. ^ Defenders vol.1 n.21; edizione italiana: Hulk & i Difensori Ed. Corno n.18
  3. ^ Defenders vol.1 n.31-33/35; edizione italiana: Difensori n.1-3
  4. ^ Defenders Annual vol.1 n.1; edizione italiana: inedito
  5. ^ Power Man & Iron Fist vol.1 n.68; edizione italiana: Marvel Omnibus n.49
  6. ^ Marvel Age Annual n.1; edizione italiana: inedito
  7. ^ Sensational She-Hulk n.1-3; edizione italiana: Super Comics n.8-10
  8. ^ Avengers Death Trap: The Vault; edizione italiana: Super Comics n.26-27
  9. ^ Web of Spider-Man vol.1 n.73; edizione italiana: L'Uomo Ragno StarComics n.132
  10. ^ Defenders vol.2 n.5/9-10; edizione italiana: Marvel Monster Edition n.1
  11. ^ Heroes for Hire vol.2 n.6-8; edizione italiana: inedito
  12. ^ Guardians of the Galaxy vol.2 n.9; edizione italiana: Marvel Crossover n.61
  13. ^ Avengers: The Initiative vol.2 n.27; edizione italiana: Marvel Mix n.84
  14. ^ Avengers Academy n.15; edizione italiana: Marvel Icon n.7
  15. ^ X-Men: Legacy vol.2 n.8; edizione italiana: I Nuovissimi X-Men n.6
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics