Université catholique de l'Ouest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Université catholique de l'Ouest
Ubicazione
Stato Francia Francia
Città Angers
Dati generali
Soprannome UCO
Fondazione 1875
Fondatore Mgr Charles-Émile Freppel, évêque d’Angers
Tipo Privata
Rettore Dominique Vermersch
Studenti 12 000
Affiliazioni Institut pour le développement du conseil et de l'entreprise, St. Edward's University
Mappa di localizzazione
Sito web

L' Universitè catholique de l'Ouest (UCO), nota colloquialmente come Le Catho, è un istituto universitario privato francese con sede ad Angers, capoluogo del dipartimento di Maine e Loira, nella regione storica dei Paesi della Loira.

L'università fu fondata nel 1875, ed oggi è riconosciuta come uno degli istituti privati più prestigiosi della Francia. Il campus principale è situato in una splendida posizione della città di Angers ed accoglie più di 9000 studenti. L'UCO ha partnership internazionali con più di 75 università del mondo. A partire dal 2009, l'università sta cercando di intraprendere relazioni ed accordi con altre università prestigiose di tutto il mondo, al fine di rafforzare la propria presenza in un contesto sempre più internazionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La sede centrale dell'UCO

All'inizio dell'XI secolo Marbodius, poi diventato vescovo di Rennes, e Ulger, vescovo di Angers, crearono una scuola di diritto canonico, ispirata ai princìpi del celebre canonista Fulbert de Chartres. La scuola fu ampliata nel 1229 da un afflusso di studenti, molti dei quali inglesi, provenienti dall'Università di Parigi, che cercavano ad Angers un luogo di rifugio dall'oppressivo controllo del re di Francia.

La scuola fu ufficialmente riconosciuta come tale da un decreto episcopale solo nel 1337. Nel 1364 ricevette dal re Carlo V un documento di concessione degli stessi privilegi di cui godeva l'Università di Orleans. Fu solo nel 1432 che una bolla di Papa Eugenio IV aggiunse i collegi di teologia, medicina ed arti al collegio di diritto canonico e civile. Questa organizzazione durò fino alla Rivoluzione francese.

Dopo che l'Assemblea nazionale concesse a tutti la libertà di insegnamento (1º luglio 1875), i vescovi francesi decisero di fondare cinque università cattoliche, e Angers, grazie al vescovo Charles Émile Freppel, fu scelta per la parte occidentale della Francia tra le diocesi di Angers, Rennes, Laval, Le Mans, Angoulême, Tours e Poitiers. L'università prese il nome di "Facultés catholiques de l'Ouest".

Istituti e facoltà[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 è stata attuata una riorganizzazione dei corsi che ha portato alla formazione di cinque facoltà, una ecclesiastica e quattro laiche:

  • Faculté de théologie et de sciences religieuses
  • Faculté des Humanités
  • Faculté des Sciences Humaines et Sociales
  • Faculté de l'Éducation
  • Faculté des Sciences

che raggruppano dieci istituti preesistenti:

  • Institut d'art, lettres et histoire (IALH)
  • Institut de langues vivantes (IPLV)
  • Institut de formation de l'UCO aux métiers de l'enseignement (IFUCOME)
  • Centre international d'études françaises (CIDEF)
  • Institut des sciences de la communication et de l'éducation d'Angers (ISCEA)
  • Institut de psychologie et sociologie appliquées (IPSA)
  • Institut de mathématiques appliquées (IMA)
  • Institut de biologie et d'écologie appliquée (IBEA)
  • Institut de formation en éducation physique et sportive d'Angers (IFEPSA)
  • Institut pour le développement du conseil et de l'entreprise (IDCE)

L'IDCE[modifica | modifica wikitesto]

L'Institut pour le développement du conseil et de l'entreprise, in acronimo IDCE, è la business school dell'Université catholique de l'Ouest ed è stato fondato nel 1987 con l'aiuto del Consiglio generale della Maine e Loira, e della Commissione dello sviluppo economico della Maine e Loira. La scuola è specializzata in studi di economia e business management. L'IDCE offre due differenti percorsi di studio: La School of Consulting e la School of Management in International Business, con corsi di laurea (BBA) e master sia in lingua francese che in lingua inglese.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità ISNI: (EN0000 0001 2301 7129