Università norvegese di scienza e tecnologia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Norges teknisk-naturvitenskapelige universitet
NTNU Trondheim Mainbuilding.jpg
Edificio principale della NTNU a Trondheim
Ubicazione
StatoNorvegia Norvegia
CittàTrondheim
Altre sediÅlesund, Gjøvik
Dati generali
Nome latinoUniversitas technica scientiaeque naturalis Norvegiae
SoprannomeNTNU
Fondazione1760
Tipopubblica, università tecnica
Facoltà
  • Facoltà di Ingegneria
  • Facoltà di Informatica e Ingegneria elettrica
  • Facoltà di Scienze naturali
  • Facoltà di Architettura e Design
  • Facoltà di Economia e Management
  • Facoltà di Medicina e Scienze della salute
  • Facoltà di Scienze sociali e della formazione
  • Facoltà di Scienze umanistiche
RettoreGunnar Bovim
AffiliazioniEUA, CESAER, TIME, Santander Network, ESN
Mappa di localizzazione
Sito web

L'Università norvegese di scienza e tecnologia (in norvegese: Norges teknisk-naturvitenskapelige universitet, abbreviata NTNU) è un'università pubblica di ricerca con sedi nelle città di Trondheim, Gjøvik e Ålesund in Norvegia, ed è diventata la più grande università norvegese, in seguito alla fusione nel 2016 di varie università con l'NTNU.

Oltre all'ingegneria e alle scienze naturali, l'università offre la formazione superiore in altre discipline accademiche che vanno dalle scienze sociali, alle arti, alle scienze mediche e della vita, alla formazione degli insegnanti, all'architettura e alle belle arti. NTNU è noto per la sua stretta collaborazione con l'industria, e in particolare con il suo partner di SINTEF.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia del NTNU risale alla Reale Società Scientifica Norvegese, fondata nel 1760 con il nome di "Det Trondhiemske Selskab". Nel 1900, il Parlamento norvegese, seguendo l'esempio delle università tecniche tedesche, decise di fondare un'università tecnica. Dieci anni dopo, nel 1910, fu aperta la NTH (Norges Tekniske Høgskole) a Trondheim. Questo diede inizio alla storia dell'istituto di formazione. Nel corso del Novecento seguirono diversi cambi di nome e unioni tra varie università e istituzioni della città fino a che il 1º gennaio 1996 l'Università di Trondheim prese il nome di Università norvegese di scienza e della tecnologia (NTNU). Nel 2016 si fusero con l'NTNU anche le università di Sør-Trøndelag, Gjøvik e Ålesund.

Premi Nobel[modifica | modifica wikitesto]

  • 1968 Lars Onsager, Chimica (laureato in ingegneria chimica al NTH, nel 1925)
  • 1973 Ivar Giaever, Fisica (laureato in ingegneria meccanica al NTH nel 1952)
  • 2014 Edvard Moser, Medicina (professore di neuroscienze, NTNU)
  • 2014 May-Britt Moser, Medicina (professore di neuroscienze, NTNU)
  • 2014 John O'Keefe, Medicina[1] (visiting researcher, NTNU 2015– )
Edvard Moser, May-Britt Moser e John M. O'Keefe a una conferenza stampa nel dicembre 2014

Sport[modifica | modifica wikitesto]

L'università ha una sezione sportiva (NTNUI, Norges Teknisk-naturvitenskapelige Universitets Idrettsforening) impegnata in molte discipline. La squadra di football americano, i NTNUI Nidaros Domers partecipano ai campionati nazionali e hanno giocato anche al massimo livello nazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ John O´Keefe blir professor II ved NTNU -Universitetsavisa, su Universitetsavisa.no. URL consultato il 10 settembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN160695020 · ISNI (EN0000 0001 1516 2393 · LCCN (ENn97022361 · GND (DE5180253-3