Università nazionale di Singapore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Centro culturale dell'università

L'Università nazionale di Singapore (in inglese: National University of Singapore, sigla NUS) è una delle più grandi università pubbliche di Singapore. Fu fondata nel 1905, con il nome di Istituto di Istruzione Superiore di Singapore, ed è oggi la più grande e conosciuta università della città.

NUS è costantemente classificata tra le migliori università mondiali secondo entrambi i sistemi di classificazione britannici (il QS World University Rankings e il Times Higher Education World University Rankings)[1]. Nel 2018/2019, si è classificata prima in Asia e 11esima al mondo secondo il QS World University Rankings, che le riconosce un outlook internazionale con poca concorrenza: 100%. La National University of Singapore non è solo l'università di bandiera di una città-stato che con i limiti del caso resta uno dei Paesi più business-friendly per le imprese di ultima generazione. L'ateneo, qualificata da QS in fascia "extralarge" con più di 37mila studenti da più di 100 Paesi al mondo, vanta punti di forza nella ricerca nei settori più disparati: chimica, scienze dei materiali, ingegneria, architettura, medicina, scienze sociali. Le tasse universitarie spaziano dai 12mila ai 14mila euro per i corsi di primo livello, e dai 20mila ai 22mila per i bienni di specializzazione. L'Economist classifica inoltre la sua scuola di Business tra le prime 100 al mondo[2].

L'Università è conosciuta anche per aver formato in passato gran parte della classe dirigente asiatica. Diversi capi di stato (tra cui Benjamin Sheares, Goh Chok Tong, Lee Kuan Yew, Mahathir Mohamad), amministratori delegati (Olivia Lum, Philip Yeo, e Min-Liang Tan), e dirigenti pubblici (Margaret Chan) si sono formati qui. È tra le università con i più alti finanziamenti al mondo per la ricerca, tanto da aver attratto negli anni docenti dalle più prestigiose università americane. L'Università è riconosciuta a livello internazionale per la sua ricerca di eccellenza, e per aver fondato il centro di arti liberali NUS-Yale con l'Università di Yale e il centro di biomedicina NUS-Duke con la Università Duke.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ QS World University Rankings 2019, su Top Universities. URL consultato il luglio 2018.
  2. ^ [1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN148354654 · ISNI (EN0000 0001 2180 6431 · BNF (FRcb11866637c (data) · NLA (EN36553599