Università di arti liberali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Una università di arti liberali è una classificazione presente nell'ordinamento d'istruzione superiore degli Stati Uniti d'America (liberal arts college) e riguardante università e college la cui formazione è orientata verso le arti liberali. Nei piani di studio di questi atenei si privilegiano le discipline umanistiche, le scienze umane, il diritto, l'economia, la medicina, la biologia e la matematica. In USA sono presenti almeno 240 università di arti liberali.[1]

Università di arti liberali al di fuori degli Stati Uniti d'America[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono università di arti liberali anche al di fuori degli USA, e di norma i loro piani di studio sono riconosciuti sia dagli Stati Uniti sia dal paese ospitante. Tra questi atenei si annoverano l'Università Americana del Cairo, in Egitto, e il Franklin College Switzerland situato a Lugano, in Svizzera. In Italia sono presenti due università di arti liberali, ambedue a Roma. Si tratta della John Cabot University e dell'American University of Rome.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Top Liberal Arts Colleges Where Accepted Students Usually Enroll: "National Liberal Arts Colleges, of which 240 are numerically ranked"

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Howard Greene, Mathew W. Greene, Greene's Guides to Educational Planning: The Hidden Ivies: Thirty Colleges of Excellence, New York, HarperCollins, 2000, ISBN 0-06-095362-4.
  • Steven Koblik, Stephen Richards Graubard. Distinctively American: The Residential Liberal Arts Colleges, 2000.
  • Loren Pole. Colleges That Change Lives. New York: Penguin, 2006.
  • Compiled and Edited by the Staff of the Yale Daily News, The Insider's Guide to the Colleges, 2008 (34th edition), New York, St. Martin's Griffin, 2007, ISBN 978-0-312-36689-6.