Università degli Studi di Teramo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Università di Teramo)
Jump to navigation Jump to search
Università degli Studi di Teramo
Unite.png
FacoltàScenzeComunicazione.JPG
Facoltà di scienze politiche e scienze della comunicazione dell'università degli Studi di Teramo
Ubicazione
StatoItalia Italia
CittàTeramo
Altre sediAtri, Avezzano, Giulianova, Mosciano
Dati generali
Fondazione1993
TipoStatale
FacoltàBioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali; giurisprudenza; medicina veterinaria; scienze della comunicazione; scienze politiche
RettoreDino Mastrocola
Studenti5 810 (2017) [1]
Mappa di localizzazione
Sito web

L'università degli Studi di Teramo è una università statale italiana fondata nel 1993 in seguito allo scorporo delle facoltà di giurisprudenza, medicina veterinaria e scienze politiche dall'università degli Studi "Gabriele d'Annunzio".

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'università è organizzata nelle seguenti facoltà:

  • Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali
  • Giurisprudenza
  • Medicina veterinaria
  • Scienze della comunicazione
  • Scienze politiche

Gli edifici dell'ateneo sono distribuiti in due poli: il campus di Coste Sant'Agostino nel quartiere Colleparco e l'ospedale didattico veterinario universitario nella frazione Piano D'Accio[2]. Il campus di Coste Sant'Agostino comprende la sede del rettorato e delle facoltà di giurisprudenza, scienze politiche, scienze della comunicazione, bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali; la struttura dispone inoltre di una mensa, uno studio televisivo, la radio di ateneo e una sala per cinema e spettacoli dal vivo.

Rettori[modifica | modifica wikitesto]

Cronotassi dei rettori[3]:

  • Paolo Benvenuti (1993-1994)
  • Luciano Russi (1994-2005)
  • Mauro Mattioli (2005-2009)
  • Rita Tranquilli-Leali (2009-2012)
  • Luciano D'Amico (2012-2018)
  • Dino Mastrocola (dal 2018)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ MIUR Anagrafe Nazionale Studenti
  2. ^ Dove siamo, su unite.it. URL consultato il 13 novembre 2019.
  3. ^ UniTE – Ateneo – Organi di Ateneo: Il rettore, su unite.it. URL consultato il 19 novembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN168285168 · ISNI (EN0000 0001 2202 794X · LCCN (ENno96040256 · GND (DE1234908-2 · WorldCat Identities (ENno96-040256
Università Portale Università: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Università

Coordinate: 42°40′10.67″N 13°42′02.45″E / 42.669631°N 13.700681°E42.669631; 13.700681