Università di Oviedo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Università di Oviedo
Universidad de Oviedo Escudo.jpg
Edificio Histórico de la Universidad de Oviedo.JPG
L'edificio storico dell'Università di Oviedo
Ubicazione
StatoSpagna Spagna
CittàOviedo
Dati generali
MottoSigillum Regiae Universitatis Ovetensis
Fondazione1608
Tipostatale
RettoreSantiago García Granda
Studenti25 601
Dipendenti3 000
AffiliazioniGUIDE
Mappa di localizzazione
Sito web

L'Università di Oviedo (in spagnolo: Universidad de Oviedo) è un'università statale con sede a Oviedo, Asturie (Spagna). Fu fondata alla fine del secolo XVI dall'arcivescovo Fernando de Valdés y Salas, Inquisitore generale di Spagna. Aprì la sua attività nel 1608.[1]

Essa è l'unica università presente in tale regione. Ha tre campus e vari centri di ricerca.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Stemmi sulla facciata dell'Università di Oviedo

L'Università di Oviedo fu voluta nel XVI secolo dall'arcivescovo Fernando de Valdés y Salas (fu vescovo di Oviedo dal 1532 al 1539), che alla sua morte (1566) destinò per testamento un cospicuo lascito alla costruzione dell’Università, la quale tuttavia poté iniziare la sua attività solo oltre 40 anni dopo, nel 1608, con la facoltà minore di Arte e le tre maggiori di Diritto Civile, Diritto Canonico e Teologia.

Nei primi anni gli sforzi furono dedicati al miglioramento dell'organizzazione e ad assicurare le lezioni, giacché le difficoltà economiche non permettevano un gran che. Durante questo periodo le scuole era governate secondo i cosiddetti "vecchi statuti" e, per quanto non previsto dai medesimi, secondo le norme dell'Università di Salamanca.

Nei due secoli successivi i fatti più di spicco furono la riforma, che fu applicata in tutte le università di Spagna di cui al piano del 1774, e l'occupazione francese dell'edificio storico, che causò la sospensione delle lezioni, fino alla sua liberazione nel 1812.

Alla fine del XIX secolo fu creata la Extensión Universitaria, grazie al lavoro di un gruppo di professori liberali che aspiravano in realtà a istituzionalizzare le università popolari. Quella Extensión Universitaria non riuscì a ottenere in realtà che un pubblico estraneo alla propria Università, particolarmente il proletariato, che continuò a vedere l'Università come un'istituzione al servizio della riproduzione ideologica della borghesia, per cui il 13 ottobre del 1934, il colpo di stato contro la Repubblica vide protagonisti socialisti e comunisti e l'Università fu incendiata e distrutta (comprese l'importante biblioteca e la non meno importante Pinacoteca tematica asturiana[2]).

La Università fu ricostruita dopo la guerra civile in Oviedo, con gran dispiacere di alcuni che contavano di trasferirla a Santander, in gran parte grazie all'influenza di Carmen Polo, moglie di Francisco Franco, nativa di Oviedo.

Nel 1979 i docenti dell'Università di Oviedo che risiedevano nella provincia di León si resero indipendenti per creare l'Università di León.

Nel marzo 2017 fu presentata l'opera Tradiciones, ritos y ceremonial histórico en la Universidad de Oviedo (1608-1908), basata sulla tesi di dottorato di Ana Quijada. Si tratta della prima opera di ricerca esaustiva realizzata fino a quella data, che ha permesso di ricostruire parte della storia dell'istituzione, andata perduta dopo la distruzione dell'archivio e dell'antica biblioteca nel 1934. Il lavoro è stato frutto di ricompilazione dei dati in archivi paralleli da parte dell'autrice, quali l'Archivo Histórico Nacional, l'Archivo General de la Administración, l'Archivo Histórico de Asturias, l'Archivo de la Real Chancillería de Valladolid e gli archivi dell'Università di Salamanca e del Municipio di Oviedo.[2]

Facoltà[modifica | modifica wikitesto]

Facoltà / Scuola Fondazione Alunni Campus
Facoltà di Biologia 1961 963 Campus El Cristo
Facoltà di Scienze 1990 310 Campus Llamaquique
Facoltà di Commercio, Turismo e Scienze Sociali Jovellanos 1899 1279 Campus di Gijón
Facoltà di Diritto 1608 1925 Campus del Cristo
Facoltà di Economia e Impresa 1908 3447 Campus del Cristo
Facoltà di Filosofia e Lettere 1892 2053 Campus El Milán
Facoltà di formazione del Professorato ed Educazione 1845 1981 Campus di Llamaquique
Facoltà di Geologia 1958 182 Campus di Llamaquique
Facoltà di Medicina e Scienze della salute 1968 1566 Campus del Cristo
Facoltà di Psicologia 1991 780 Campus Oviedo Centro
Facoltà di Chimica 1848 808 Campus del Cristo
Scuola d'Ingegneria Informatica 1982 518 Campus de los Catalanes
Scuola Politecnica di Ingegneria di Gijón 1888 4769 Campus di Gijón
Scuola Politecnica di Mieres 1855 1304 Campus de Mieres
Scuola Professionale di Medicina dell'Educazione Fisica e dello Sport Campus del Cristo
Scuola Superiore della Marina Mercantile di Gijón 1967 281 Campus di Gijón
Scuola di Ingegnieria Mineraria, Energia e Materiali di Oviedo 1959 329 Campus Oviedo Centro

Centri affiliati[modifica | modifica wikitesto]

  • Centro Internazionale di Postgrado
  • Facoltà d'Infermeria di Gijón
  • Scuola di Dottorato
  • Facoltà Padre Ossó
  • Facoltà di Turismo di Oviedo

Persone legate all'università[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Historia de la Universidad, Università di Oviedo. URL consultato il 3 aprile 2011.
  2. ^ a b (ES) Università di Oviedo, La Universidad de Oviedo publica el primer estudio exhaustivo de sus tradiciones, ritos y ceremonial histórico, su uniovi.es, 2 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN151878761 · ISNI (EN0000 0001 2358 9717 · LCCN (ENn79059486 · GND (DE1088121454 · BNF (FRcb11882525j (data) · BAV ADV11040576