Università di Navarra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Facciata dell'Università di Navarra

L'Università di Navarra è un'università privata appartenente all'Opus Dei e fondata a Pamplona (Navarra, Spagna) nel 1952 da Josemaría Escrivá de Balaguer.

Un terzo degli studenti proviene dalla Navarra, un altro terzo proviene dal resto della Spagna e infine l'ultimo terzo proviene dalle provincie basche (29,9 per cento) e l'estero. Negli ultimi 11 anni 1.537 studenti hanno partecipato al programma Erasmus.

Insieme all'Università Pubblica di Navarra e l'UNED (Università Nazionale d'Educazione a Distanza) è una delle tre università con sede nella capitale.

È in costruzione il Centro di Ricerca di Medica Applicata (CIMA).

Un altro centro è lo IESE Business School, nato nel 1958.

Dal gruppo dei primi professori – Ismael Sánchez Bella, Leandro Benavides, José Luis Murga, Jerónimo Martel, Rafael Aizpún, Remigio Abad, Ángel María García Dorronsoro e Ángel López-Amo – venne il primo Rettore, Ismael Sánchez Bella (1950-1960). I suoi successori sono stati, nell'ordine, José María Albareda, uno scienziato che caratterizzò un'epoca della cultura spagnola, Francisco Ponz, Alfonso Nieto, Alejandro Llano e l'attuale Rettore, José María Bastero.

Il lavoro di ricerca è concentrato soprattutto su quattro aree: trattamenti con cellule madri, medicina personalizzata, medicina preventiva e bio-ingegneria.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

http://www.unav.edu/

Controllo di autorità VIAF: (EN127102562