Università Concordia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Université Concordia
Concordia University
Università Concordia
Loyola concordia.jpg
Il campus Loyola
Stato Canada Canada
Città Montréal
Fondazione 1974
Tipo pubblica
Facoltà
  • Faculty of Arts and Science
  • Faculty of Engineering and Computer Science
  • Faculty of Fine Arts
  • John Molson School of Business
Presidente Alan Shepard
Studenti 43 634 (35 616 undergraduates  8 018 graduates) (2015/16) [1]
Dipendenti 5 918 (2015/16) [2]
Colori Bordeaux/marrone, oro, nero e bianco

                   

Affiliazioni AUCC, IAU, ACU, ATS, CARL, CIS, QSSF, CUSID, CBIE, CFS, CUP, IAU
Sito web
John Molson School of Business, 19 piani
Hall building

L'Università Concordia (fr. Université Concordia; ingl. Concordia University) è un'università pubblica di Montréal (Canada). È una delle quattro università aventi sede nella metropoli canadese, e una delle due, insieme all'Università McGill, a tenere i suoi corsi principalmente in lingua inglese.

L'ateneo possiede un grande prestigio a livello internazionale grazie soprattutto alla John Molson School of Business, fucina di dirigenti qualificati destinati all'industria mineraria canadese, la più importante del mondo insieme a quella cinese. I colossi del settore minerario ed energetico sono perciò, insieme alla famiglia Molson, i maggiori finanziatori di Concordia. Per questo fondamentale motivo l'università è dotata di edifici modernissimi e attrezzature all'avanguardia.

La Concordia University possiede l'accreditazione AACSB che definisce le più prestigiose business school del mondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Palazzo facoltà di ingegneria (16 piani)

L'Università Concordia affonda le sue radici nel 1969, come fusione di due atenei, la Sir George William University (fondata nel 1851, con sede nel centro cittadino) e il Loyola College (fondato nel 1896, situato nel quartiere di Notre-Dame-de-Grâce). Dai due atenei da cui essa è nata, l'Università Concordia ha ereditato i suoi attuali due campus, collegati mediante servizio di autobus gratuito.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Strutturalmente, tutti i padiglioni del campus centrale (SGW) sono collegati e raggiungibili sotterraneamente direttamente dalla fermata della metropolitana "Guy-Concordia" attraverso una lunga rete di tunnel riscaldati, senza necessità di mettere piede fuori in inverno quando le temperature diventano insostenibili. L'università, infatti, fa parte del distretto Rèso, la città sotterranea di Montreal, il distretto underground più esteso del mondo.

Il Loyola è invece assimilabile strutturalmente ad un college americano. È considerato il campus estivo e qui si trovano i campi sportivi, lo stadio da 5.000 posti, una modernissima libreria e la sede degli "Stingers".

A livello sportivo l'Ateneo è rappresentato dai Concordia Stingers, celebri per essere stati l'unica squadra fuori dai confini USA ad accedere nel NCAA e ad aver vinto una competizione (Hockey su ghiaccio); tuttavia gli stingers sono definiti "fool hornets", poiché troppo discontinui, capaci di mirabolanti imprese e memorabili vittorie come di stagioni a dir poco disastrose.

Nell'ambito dell'ateneo, è degna di nota una lunga storia di attivismo politico studentesco: è proprio all'Università Concordia che ebbe luogo la maggiore protesta studentesca del Canada nel 1969. Nel 1989, tramite un referendum, gli studenti votarono a favore di un'autotassazione i cui proventi sarebbero stati destinati alla ricerca scientifica pubblica. Ancor oggi, all'interno dell'Università Concordia vi è un attivismo studentesco degno di nota, in particolare a supporto della causa palestinese, che ha anche portato all'annullamento nel 2002 di una visita nell'ateneo dell'ex primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu a causa delle proteste del corpo studentesco.

Come ogni Università Nordamericana che si rispetti anche gli studenti di Concordia sono organizzati in Confraternite più o meno segrete. In tutto sono sei (tre interuniversitarie, dette sororities, e tre confraternite classiche interne solo all'ateneo).

Ranking[modifica | modifica wikitesto]

Secondo una classifica a livello mondiale da l'École des Mines de Paris, Concordia è al primo posto tra gli atenei canadesi e 33ª nel mondo in termini di laureati che occupano il rango di Amministratore delegato di aziende Fortune 500 (le 500 compagnie più potenti e influenti del mondo).

Concordia ha programmi riconosciuti e ranghi molto elevati in Canada e a livello internazionale in settori quali le scienze sociali, giornalismo, ingegneria e Management.

Nel THES - QS World University è risultata tra le migliori 50 università del mondo per il 2010. La John Molson Scuola di Business è costantemente classificata tra le prime dieci business school canadesi, e tra le migliori 30 del mondo.

L'università è anche sede della Mel Hoppenheim School of Cinema.

Massacro di Concordia[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 agosto 1992 il professor Valery Fabrikant, rinomato e stimato cattedrario di Ingegneria Meccanica a Concordia, convocò una sessione suppletiva di laboratorio insieme a 5 colleghi ed ai tecnici che lo raggiunsero al nono piano della Hall building.

Fabrikant dopo un breve discorso sconnesso estrasse dal tavolo del laboratorio tre pistole di precisione e freddò 4 dei suoi colleghi. Il quinto professore e i tecnici di laboratorio vennero feriti molto gravemente ma sopravvissero. Dopo il massacro continuò a passeggiare nell'edificio. La polizia lo trovò infatti comodamente seduto nel suo ufficio ad analizzare i voti di alcuni alunni con il camice da laboratorio macchiato di sangue.

In seguito venne scoperto che Fabrikant soffriva di forti turbe psichiche, infatti nascondeva in casa numerosi animali morti congelati, ed aveva negli anni settanta ricevuto denunce per molestie sessuali e rissa armata. Inoltre nel 1989 aveva tenuto una conferenza sulla "pistola come mezzo risolutorio delle controversie umane".

Il pluriomicida venne condannato all'ergastolo pochi mesi dopo.

Oggi al nono piano della Hall building c'è una lapide commemorativa del massacro.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN123099912 · LCCN: (ENn80076386 · ISNI: (EN0000 0004 1936 8630 · GND: (DE1033899-8 · BNF: (FRcb120625178 (data)
  1. ^ {{Cita web|http://www.concordia.ca/about/fast-facts.html%7CFast facts|17 febbraio 2017
  2. ^ {{Cita web|http://www.concordia.ca/about/fast-facts.html%7CFast facts|17 febbraio 2017