Università del Cile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Universidad de Chile
Coat of arms of the University of Chile.svg
Casa Central de la Universidad de Chile 01.jpg
Sede centrale della Università del Cile.
Ubicazione
StatoCile Cile
CittàSantiago del Cile
Dati generali
SoprannomeUCh, Casa de Bello
Fondazione19 novembre 1842
TipoPubblica
Facoltà14
RettoreEnnio Vivaldi
Studenti38 317 (2012)
Dipendenti2 968
AffiliazioniAPRU, CUE, CRUCH
SportClub Universidad de Chile
Mappa di localizzazione
Sito web e Sito web

L'Università del Cile (in spagnolo Universidad de Chile) è una delle più antiche istituzioni universitarie delle due Americhe, ed è comunemente considerata non solo la più grande, ma anche una delle più prestigiose del paese.[1][2]

Ha sede a Santiago del Cile e sovente, per far riferimento ad essa, si usa l'espressione Casa de Bello (ovvero La casa di Bello) in memoria del suo fondatore, nonché primo rettore, Andrés Bello.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione dell'università risale al 19 novembre 1842 quando fu approvato il progetto di legge predisposto da Andrés Bello in seguito alla decisione, presa nell'anno precedente, dal ministro della pubblica istruzione, Manuel Montt, di dar vita ad una corporazione per il progresso e lo sviluppo delle scienze e degli studi umanistici.

L'università raccolse l'eredità della Universidad de San Felipe, che era a sua volta erede della Universidad de Santo Tomás fondata nel 1622. L'apertura ufficiale ebbe luogo il 17 settembre 1843.

Inizialmente erano state istituite 5 facoltà:

Facoltà[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente le facoltà sono quattordici:[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN158099281 · ISNI (EN0000 0004 0385 4466 · GND (DE36106-9 · BNF (FRcb119996983 (data)
Università Portale Università: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di università